15 Maggio 2021 Segnala una notizia

Super Saugella vince 3-0 contro la Foppapedretti

19 Maggio 2009

saugella-16.05.09Sabato 16 maggio, uno scandire di applausi accompagna l’ingresso in campo delle squadre presso la Palestra Elisa Sala di Monza. Saugella Team – Foppapedretti è sentita, attesa, anche un po’ temuta. D’altronde le giovani della Foppa sono squadra fisica, atletica, non troppo continua, come è normale che sia per una formazione dall’età media molto bassa. Molto ordinate a muro, fanno dei fondamentali di prima linea il loro punto di forza anche se durante la partita si riveleranno determinate anche in difesa.

La Saugella è in formato “super”: estremamente emozionata, certamente tesa, oltremodo determinata. Cattaneo conferma la formazione che da qualche tempo si può definire “titolare”, quella con Corbetta opposta a Conte, Balestreri e Carbone a schiacciare dalle bande, Freni e una straordinaria Erbetta (19 punti per lei a fine gara) al centro.

C’è molto equilibrio nelle fasi iniziali del set; la tensione lega muscoli e tendini, per fortuna ci pensa  il folto pubblico dell’Elisa Sala a “sbloccare” l’atmosfera quando Erbetta mette a terra la prima fast della gara (4-3). Il muro delle orobiche è granitico, e ferma diverse volte gli attacchi di Carbone e compagne, ma Balestreri non è da meno e blocca ripetutamente la forte centrale Tasca (6-5).

Quando la schiacciatrice ligure sigla anche l’ottavo punto, la eccitazione è tale che le squadre non si accorgono che è già ora del primo time-out tecnico. L’azione successiva è di quelle in “apnea” e i due primi tempi di Freni siglano il primo allungo (11-6). Quattro battute sbagliate (due per parte) “allungano il brodo” ma la fast di Erbetta è infermabile, mentre Zambelli è impressionante dal punto di vista atletico ma meno efficace. La Saugella continua a schiacciare l’acceleratore in battuta, commettendo qualche errore ma riuscendo a mettere in difficoltà l’ottima Bara che quando ha palla in mano inizia a cercare il gioco spinto in banda con Gabbiadini. Bergamo si avvicina con un grande muro di Tasca e una piazzata fuori di un nulla di Corbetta. Il turno di battuta di Tasca crea non pochi problemi alla Saugella. Entra Rossi in battuta e le scelte di primo tempo sono ben lette da Erbetta che sigla uno splendido punto. Poi la stessa Rossi costringe al fallo Bara (23-19) e nell’azione successiva piazza una splendida difesa che di fatto chiude il set (25-20)

Grande equilibrio nel secondo set. Erbetta commette il suo primo errore, ma poi si rifà prontamente con una splendida fast e un ace. Bergamo spinge però in battuta, costringendo Monza costruzioni scontate (che la bravissima Conte è costretta sviluppare in bagher) tiene il naso avanti fino al primo time-out tecnico. (5-8) e al rientro in campo la musica non cambia. Bara continua a servire ottimamente i due centri, ma anche in posto 4 trova grande apporto in Cagninelli subentrata a Milocco nel corso del primo set. Cattaneo prova la carta Minchiotti (11-16) che mette a terra anche un bel primo tempo ma Gabbiadini continua a martellare. Il set sembra nelle mani di Bergamo ma si capisce che per aggiudicarselo dovrà faticare molto perché la Saugella è una squadra dal grande carattere e rimane incollata (19-21, 21-22). Il finale è al cardiopalma. Monza mette avanti il naso per la prima colta sul 23 a 22. Due set ball  annullato dal muro di Bara non bastano a Bergamo che soccombe sotto una intelligente piazzata di Carbone.

Ancora equilibrio in apertura di terzo set. Poi Monza opera lo strappo (7-2). Ma non sembra una partita che qualcuno possa “dominare”. In modo un po’ fortunoso Bergamo accorcia (8-5). Il time-out tecnico giunge tempestivo per “riassettare” il gioco di Monza si ritrova, grazie anche a due errori consecutivi della Foppa. Erbetta, ancora inarrestabile, firma una splendida veloce dietro (11-5). Da qui in avanti ogni punto è una sofferenza perché fa parte di un count-down che è pieno di energia e di emozione. Quando Zambelli spara out la fast mancano 9 punti e le squadre hanno il secondo time-out tecnico per prepararsi al rush finale. L’indicazione di Moschetti è di insistere sulla fast, ma il turno di Freni in battuta sembra prolungarsi all’infinito (18-11). Conte ha un grande riferimento in attacco mentre Erbetta, prima con una tesa poi con un primo tempo, scava un solco difficilmente colmabile (20-12). Il finale è pura emozione, anche se con tanti punti di distacco (ben 8) c’è già chi fa volare il pensiero alla prossima gara di Mercoledì sera.

Uno di questi è coach Gianni Cattaneo che, pur contento, a fine gara non si lascia andare a facili entusiasmi: – “sto già pensando alla partita di ritorno. Sono comunque molto soddisfatto del modo con cui ci siamo “ripresi”, non solo in senso generale ma anche nel particolare del secondo set. Una squadra che opera e concretizza un recupero simile è evidentemente in un buon stato di forma mentale. Sono molto fiducioso del fatto che troveremo il modo di portarlo in Valle Camonica”.

 {xtypo_rounded2} Campionato FIPAV Serie B2 Femminile
Play Off Promozione
SAUGELLA TEAM MONZA – FOPPAPEDRETTI PIEMONTI VALLECAMONICA
3-0 (25-20 27-25 25-17)

Saugella Team Monza:
Conte, Corbetta 1, Balestreri 7, Carbone 9, Erbetta 19, Freni, 3, Acquistapace (L), Minchiotti 2, Rossi, Calabrese 1, Beriola NE, Ferro NE.
1° Allenatore: Gianni Cattaneo
2° Allenatore: Benedetto Manera {/xtypo_rounded2}

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi