14 Maggio 2021 Segnala una notizia

Roma nasce il comitato promotore del GP e scoppia la polemica in Brianza

15 Maggio 2009

granpremioitalia2003La notizia di ieri 14 maggio è che Gianni Alemanno ha annunciato l’imminente costituzione del comitato promotore per l’organizzazione del Gran Premio di F1 a Roma. In Brianza è venuto giù il cielo. Durissime le repliche sia da destra PDL-Lega, sia da sinistra e dall’Unione di Centro (UDC).

“Me lo aspettavo – esordisce con tono certo chi ha sempre vissuto l’attività dell’autodromo molto da vicno, Domenico Pisani (titolare di una nota concessionaria di autovetture, ndr), candidato alle Provinciali tra le file dell’UDC – Il gran premio non si tocca, piuttosto facciano la rivoluzione. Monza è la storia dell’automobilismo”.

darioalleviNon meno duro il commento di Dario Allevi, candidato provinciale del PDL”: Dopo i tentativi degli scorsi mesi di mettere in discussione la presenza del Gran premio di Formula 1 a Monza, oggi un altro agguato – afferma. Allevi non crede alle “buone intenzioni” che ipotizzano la coesistenza tdi due circuiti in Italia “E’ inutile che il signor Maurizio Flammini, maggiore sponsor dell’iniziativa, ci scriva ed insista nell’affermare che le due manifestazioni non sono in contrapposizione. Questo perchè è difficile ipotizzare la presenza in Italia di due Gran Premi dal momento che vere e proprie potenze mondiali come l’India, la Russia e in Corea bussano alle porte di Ecclestone già da tempo”.
Allevi si aspetta ora una presa di pozione decisa anche da parte delle istruzioni per una reazione congiunta.

gigi-pontiAspro anche il commento di Gigi Ponti, candidato del PD alle Provinciali: “Il governo non può continuare a depredare Monza, la Brianza e il Nord in generale scippando anche il Gran Premio d’Italia a Monza e alla Brianza”.

“Alemanno – continua Ponti – nonostante le rassicurazioni e i numerosi manifesti usciti a Monza negli ultimi mesi, ha completamente ignorato gli appelli dei suoi compagni di partito qui in Brianza. Il risultato di oggi dimostra che non sono riusciti ad ottenere alcuna garanzia per il nostro capoluogo. Il Gp d’Italia è e sarà solo a Monza. Dopo il fallimento di Alitalia, Il Gp per noi è una risorsa importante, amato dai brianzoli e riconosciuto in tutto il mondo. Sono pronto a promuovere e partecipare alle iniziative più utili per difenderlo”

Non si fatto attendere anche Grimoldi, Lega Nord che sbottato: “Siamo seriamente preoccupati. Roma si attesta di diritto il titolo di capitale dello scrocco: oggi si beano del maggior gettito fiscale e dell’occupazione che salirà ma nessuno ci spiega con quali soldi costruiranno ciò che serve e che fine faranno coloro che lavorano invece a Monza. È una vergogna -conclude Grimoldi – che chi si considera capitale del Paese cerchi di umiliare e derubare quotidianamente le altre città del territorio. Quello che a Roma appare un sogno, per Monza e la Brianza è un incubo”.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi