15 Aprile 2021 Segnala una notizia

“5 Cerchi” sbanca i campionati provinciali di atletica

6 Maggio 2009

lattuada_antonicelli_2Week end agonistico dedicato ai campionati provinciali quello appena passato, con la prova su strada a Vimercate e quello su pista all’Arena di Milano. Dopo i buoni risultati delle gare precedenti la squadra gialloblù si è presentata con grandi ambizioni ai due importanti appuntamenti. Buon preambolo il campionato su strada corso venerdì sera, 3 maggio, impreziosito dal bronzo di Mouad Alaoui nella prova dei ragazzi, i quarti posti di Matteo Santucci, Elena Pozzi (esordienti) e Silvia Corbetta (ragazze) e il sesto di Andrea Vidotto (esordienti). In gara c’erano anche Fabio Cassetta, Marco Berti, Luca Scotti, Marouane Boulouf e Said Feryate.
Ma è stato a Milano, domenica 5 maggio, che lo squadrone gialloblù ha dato il meglio di sé e ha giocato a fare la “superpotenza” nelle categorie Ragazzi e Cadetti. 19 atleti in gara, 9 finalisti, due campioni provinciali e cinque podi. Risultati da capogiro per una società che si sta ricostruendo dopo anni di digiuno. Le vittorie sono andate alla superfavorita Giulia Sportoletti, che tra le ragazze ha confermato il titolo vinto lo scorso anno nel salto in alto, salendo questa volta all’importante misura di 1,53 mt, nuovo limite personale. L’altra vittoria, meno annunciata, è arrivata da una pimpante Eleonora Donghi, nuova campionessa provinciale dei 60 hs in 10″22 (10″14 in batteria), senza rivali in una prova dominata dalla batteria alla finale. Argento nella marcia cadetti per Manuel Giordano, qui secondo dopo il titolo provinciale vinto ai Campionati studenteschi. I due terzi posti sono arrivati da Gloria Lattuada nei 60 mt. ragazze (8″66), e da Nicholas Caiati nel vortex, vero neofita dei lanci già capace però di un podio prestigioso con 52,15 mt. Nei 2000 mt. cadetti quarto posto per Said Feryate (6’48″60). Ottime notizie dal settore velocità, con il 4° posto nei 60 mt. ragazzi di Samuele Mariani (8″42), il 5° tra le ragazze di Giada Antonicelli (8″74 ma unica finalista al primo anno di categoria) e il 7° del cadetto Luca Monguzzi sugli 80 mt. (10″26). Dopo l’argento regionale della 4×100 ragazze (Antonicelli, Sportoletti, Donghi, Lattuada) una conferma del buon lavoro fatto da mister Specchio e dal vicepresidente Leonardi.
Buone prestazioni anche per gli altri atleti in gara: Emma Rasà e Marta Savino negli 80 mt. cadette; Marco Giordano negli 80 mt. cadetti; Sara Tagliabue, Silvia Corbetta, Mouad Alaoui e Marouane Boulouf nei 1000 mt. ragazzi; Maria Bel Attaga nel lungo ragazze; Fulvia Della Vedova nei 60 hs ragazze; Clara Dottore nella marcia, fermata da un infortunio in pista.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi