14 Aprile 2021 Segnala una notizia

Per il PD di Monza e Brianza il 20% dell’Irpef ai comuni

24 Maggio 2009

gigipontisorriso“Il PD di Monza e Brianza ritiene una buona proposta quella che permette ai comuni di trattenere il 20% dell’Irpef in sostituzione di tutti i contributi che oggi lo Stato versa loro. Il federalismo portato avanti dal Pdl e da Lega Nord in Parlamento al momento è un contenitore vuoto”. E continua “Bisogna dargli gambe, cioè capire con quali risorse si concretizza e rispondere urgentemente ai comuni che dopo i tagli del governo non hanno fondi per garantire servizi fondamentali ai cittadini e al territorio. Senza passi ulteriori e concreti quanto approvato dal centrodestra sarà solo uno spot elettorale”.

Lo ha detto Enrico Brambilla, Segretario provinciale del PD di Monza e Brianza durante un incontro pubblico su Federalismo ed Enti locali che si è tenuto venerdì a Monza al quale hanno partecipato il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, il candidato del centrosinistra alla Presidenza della Provincia di Monza e Brianza Gigi Ponti e il consigliere regionale del Pd Giuseppe Civati.

Chiamparino ha detto sul federalismo di attendere il governo alla prova dei fatti, di capire cioè con quali risorse si farà. E ha fissato due paletti: il primo è che la riforma garantisca entrate certe ai comuni che permettano loro di dare ai cittadini i servizi indispensabili alla persona e al territorio. Il secondo punto fermo per Chiamparino deve essere che la riforma non comporti nessun aumento della pressione fiscale. Sul Partito Democratico il sindaco di Torino ha auspicato che qualunque sia il risultato delle elezioni possa e debba continuare il suo progetto di modernizzazione della politica e del Paese, per dare risposte ai cittadini partendo dai oblemi quotidiani.

Gigi Ponti ha sottolineato come la nuova Provincia sarà a fianco dei comuni, non un ente sovraordinato ma a loro sostegno per aiutarli, mettendo in rete servizi e progetti utili e concreti, a rispondere alle esigenze dei cittadini, delle famiglie, delle imprese. Il candidato del centrosinistra ha inoltre ricordato che l’istituzione del nuovo ente non costerà un euro in più ai brianzoli e che potrà risolvere più efficacemente e più da vicino finalmente i problemi che riguardano i 50 comuni della provincia relativi a strade, trasporti, scuole, ambiente e servizi alle famiglie.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi