22 Aprile 2021 Segnala una notizia

Moto Club Monza ed è subito campionato del mondo

17 Maggio 2009

L’anno scorso in Lombardia ci sono stati ben 8 campionati del mondo. E si conferma anche quest’anno una terra ricca di sport che il 20 e 21 giugno ospiterà sabato 20 giugno i Campionati Europei di Trial e domenica 21 giugno a Barzio in provincia di Lecco quelli del Mondo.

Il Moto club di Monza ha avuto l’idea con il Comune di Barzio e poi a valanga hanno aderito il Moto Club Valsassina, l’USSM, unione delle società sportive monzesi, la Federazione Motociclistica Italiana, il Panathlon Monza e Brianza e naturalmente tutte le istituzioni, dal Comune di Monza fino alla Provincia di Lecco e alla Regione Lombardia. Ne è nato un Campionato del mondo con in palio il titolo di “Gran Premio lago di Como” in una disciplina particolarissima fatta di unione tra capacità motoristiche e concentrazione del centauro.

motodatrialE a presentare il progetto presso Urban center di Monza c’era il Comitato d’Onore al completo: i presidenti dei due Moto club, Giulio Mauri per Monza e Rodolfo Arrigoni per la Valsassina, Dario Allevi, vice sindaco di Monza di Monza con delega allo Sport, nonché candidato per il PDL alle provinciali, il sindaco del Comune di Barzio, Pierantonio Valsecchi, e l’assessore al Turismo della Provincia di Lecco, Giancarlo Valsecchi.

Perché a Barzio? Perché proprio la Valsassina? La scelta del Moto Club monzese è caduta sulle montagne che più spesso riportano il nome della città di Teodolinda, grazie al CAI monzese per i sentieri aperti e grazie al noto rifugio Capanna Monza, e poi perché è in Valsassina dove, dopo il Piemonte, si è iniziato a fare Trial.

Il campionato del mondo 2009 coincide tra l’altro con il 90 esimo anno di fondazione del Moto Club monzese che porterà a gareggiare a giugno Federico Corti, giovane promessa motociclistica. Tra gli italiani parteciperanno anche Fabio Lenzi, bresciano Fiamme Oro Polizia Stradale, e Daniele Maurino torinese della GAS GAS. Ci sarà anche Matteo Grattarola orginario proprio della Valsassina che avrà l’occasione tra le montagne di casa di distinguersi a livello mondiale.

Durante la manifestazione sono stati istituiti tre punti per osservare lo svolgersi della gara. Per trasferirsi da un punto all’altro si potrà sfruttare i pulmini dell’organizzazione o viaggiare sulla propria moto.
Molti gli avvenimenti collaterali che animeranno ancora di più questa due giorni di sport motociclistico: dalle escursioni ai piani di Bobbio, alle visite guidate al museo della Moto Guzzi fino all’esposizione delle moto d’epoca.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi