10 Maggio 2021 Segnala una notizia

Minibasket: i ragazzi della Briantea84 incontrano il Cardinale di Milano

24 Maggio 2009

briantea-cardinaleDue palleggi sul sagrato del Duomo di Milano al cospetto del cardinale, l’arcivescovo Dionigi Tettamanzi. È  la straordinaria opportunità avuta venerdì 22 maggio da cinque ragazzi della squadra di minibasket campione d’Italia Aurora Assicurazioni, invitata a prendere parte all’incontro tra il cardinale e gli animatori degli oratori estivi.

Una serata eccezionale, che ha visto la Briantea84 applaudita dal folto pubblico che riempiva piazza Duomo. Insieme alla piccola delegazione della squadra tricolore, era presente anche il presidente Alfredo Marson, a cui i presentatori della serata hanno chiesto di spiegare le ragioni che hanno portato alla nascita di una società come Briantea. Nell’occasione è stato anche annunciata per la prima volta in forma ufficiale l’organizzazione degli Europei di basket in carrozzina Under 22 che si terranno dal 22 luglio all’1 agosto 2010 tra Milano, Seveso e Cantù.

“Questa associazione è nata nel 1984 all’oratorio di Novedrate – ha spiegato Marson – per questo sono convinto che l’ambiente degli oratori sia unico e i ragazzi debbano frequentarlo sempre. A tutte le persone presenti voglio lanciare un messaggio: non bisogna mai smettere di credere nei propri sogni, occorre cercare ogni modo per realizzarsi. Noi contiamo su di voi, per crescere, per trovare sempre nuove forze”.

Anche Mattia Sala, ex capitano della squadra di minibasket e oggi membro della formazione militante in A2, è stato interpellato per conoscere le sue più grandi emozioni di atleta: “L’emozione più forte l’ho provata l’anno scorso quando abbiamo vinto lo scudetto a Roma, una gioia incredibile, seguita a poca distanza dalla convocazione nella nazionale under 22 di basket in carrozzina. Momenti che non dimenticherò mai”.

Al termine della chiacchierata, i ragazzi si sono esibiti in una partitella su un campo molto speciale, il sagrato del Duomo, e davanti a uno spettatore d’eccezione, il cardinale dell’Arcidiocesi di Milano Dionigi Tettamanzi che li ha osservati con grande interesse ed emozione. Dopo qualche minuto di palleggi e di schemi di difesa, i ragazzi sono stati salutati personalmente dal cardinale, al quale hanno fatto dono di un pallone autografato da tutti i componenti della squadra e di una maglia da gioco con lo scudetto tricolore che il cardinale ha sollevato mostrandola alla folla in festa.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi