23 Aprile 2021 Segnala una notizia

L’Egitto Nord Africa si aggiudica ai rigori il trofeo della pace 2009

26 Maggio 2009

trofeo-pace-vincitoriE’ stato necessario arrivare ai calci di rigore per determinare la vittoria. Solo così, dopo un avvincente partita terminata con un 3 a 3, si è potuto decidere la squadra vincitrice del Trofeo della Pace 2009 durante la finalissima di domenica 24 maggio.
Dopo una sfida molto combattuta i campioni in carica dell’Egitto Nord Africa sono riusciti a mettere a segno la vittoria dimostrandosi più concentrati  e precisi nell’esecuzione, battendo i concittadini dell’Egitto 1 con il punteggio finale di 7 a 5. Confermata dunque la tradizione favorevole alle squadre egiziane, vittoriose in 3 edizioni mentre il primo Trofeo era stato vinto dall’Italia Diritti Umani. 

trofeo-pacePoco prima, la finale per il terzo posto ha visto il Marocco imporsi sulla Costa d’Avorio alla sua prima partecipazione. Anche per il Marocco, che ha strappato un notevole 6 a 5, si tratta di una conferma visto che già lo scorso anno era salito sul terzo gradino del podio. 

Il Torneo ha preso il via lo scorso 22 marzo con la festa del sorteggio che ha determinato i gironi. Durante le domeniche della manifestazione, si sono scontrati sul campo circa 200 giocatori divisi in 16 squadre, tra cui 3 italiane e le altre in rappresentanza di molte delle nazionalità presenti sul territorio. Una sfida amichevole all’insegna dell’amicizia, condivisione e integrazione, che incarna lo spirito fondante che ha mosso i soci della UPF/Universal Peace Federation ad organizzare l’evento per il quarto anno consecutivo, sostenuto da Provincia di Milano e Comuni di Monza, Agrate, Brugherio, Cologno e Villasanta. 

Una manifestazione molto partecipata e sostenuta da folti gruppi di tifosi tra amici, parenti, associazioni del territorio e che si è conclusa con una festa multietnica all’interno del Centro Sportivo Ambrosini, in via Solferino a Monza. Una dimostrazione di come lo sport possa essere uno straordinario veicolo di pace ed integrazione, oltre che espressione di agonismo e puro divertimento.

trofeo-pace-tibetani“Come organizzatori siamo davvero soddisfatti del risultato finale dell’iniziativa – commenta Carlo Chierico tra i promotori – soprattutto tenendo conto della collaborazione dei giocatori che ogni anno aumentano e portano nuove idee. Sono loro i veri protagonisti della manifestazione. Noi offriamo loro solo l’opportunità di esprimersi, di giocare insieme mostrando così che anche un piccolo evento come il Trofeo della Pace può essere molto di più di un torneo di calcio, il segno che è possibile il dialogo, la comprensione reciproca, l’integrazione”.

Per maggiori informazioni, per i risultati delle partite e tante foto  www.trofeodellapace.org

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi