08 Maggio 2021 Segnala una notizia

L’avvocato risponde…

23 Maggio 2009

maximilian_maria_russo1Gentile avv. Russo, sono un ragazzo di 23 anni e ho lavorato come tecnico per un anno alle dipendenze di una grossa società di telecomunicazioni, con contratto a tempo determinato scaduto settimana scorsa. Mi hanno detto che se in futuro la mia ex-società assumerà a tempo indeterminato è obbligata ad assumere anche me a tempo indeterminato. E’ vero? Grazie in anticipo per la risposta. S.B.

RISPOSTA
Il lavoratore che ha lavorato presso un’azienda con contratto a termine per un periodo superiore a 6 mesi, ha la precedenza nelle assunzioni a tempo indeterminato effettuate dalla medesima azienda entro i 12 mesi successivi alla cessazione del rapporto di lavoro con riferimento alle mansioni già espletate. Per esercitare il diritto di precedenza, è necessario che il lavoratore manifesti all’azienda la propria volontà in tal senso (suggerisco mediante l’invio di lettera raccomandata a.r.) entro 6 mesi dalla data di cessazione del rapporto (sono fatte salve le diverse disposizioni eventualmente contenute nel CCNL di categoria).

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi