28 Novembre 2020 Segnala una notizia

La Provincia di Monza? “Saprà avere più attenzione per le piccole cose”

20 Maggio 2009

“La Provincia di Monza? Certo che serve”. A pensarla così è Renato Casati, sindaco di Verano Brianza. Cinquantotto anni, funzionario di banca, sposato e con due figlie, da tre anni è al timone del comune di 9mila abitanti dell’alta Brianza monzese che ha l’onore di avere dato i natali all’astronauta Paolo Nespoli. “Mi aspetto tanto dalla Brianza – aggiunge Casati -. Penso che nella Grande Milano noi eravamo soltanto una piccola goccia nell’oceano. All’ombra della metropoli di statura europea, tutto quello che accade qui sembra infinitamente piccolo. Invece, una piccola provincia come Monza, saprà avere più attenzione per i cittadini e per le piccole cose”.

Un parere che viene da lontano, quello di Renato Casati. Da un uomo che da 21 anni è uno degli ingranaggi della macchina comunale di Verano. Prima come assessore all’Ecologia, poi come consigliere d’opposizione, poi ancora come vicesindaco e ora sulla poltrona più importante. Un maratoneta capace di camminare a lungo e in modo costante. Senza mollare mai: fino a quando raggiunge la meta.

Ora che la Provincia di Monza sta arrivando, Casati vive come un grande sogno che si realizza. “Sono convinto che l’arrivo della nuova Provincia potrà rispondere in modo più adeguato alle attese del nostro territorio e soprattutto alla sua tipicità imprenditoriale”.

Fatta la Provincia, attorno a quali valori comuni si ritroveranno i brianzoli? “La Brianza – risponde Casati – è da sempre caratterizzata da valori solidi. Diversi da quelli di Milano. Penso al rispetto della famiglia e degli anziani, all’attenzione ai più deboli e a chi ha bisogno, e al rispetto del lavoro come un elemento della propria identità. Valori così forti che vengono assimilati ben presto anche da qui arriva a vivere in Brianza da lontano”.

Che cosa chiede Verano Brianza alla Brianza? “Verano è un paese che ha sofferto molto la crisi economica. Quasi tutte le grandi aziende hanno chiuso. E così una popolazione abituata da sempre al modello casa e bottega, ora è costretta ad andare lontano per trovare lavoro. Così, il nostro comune si trasforma in un dormitorio. Noi ci aspettiamo dalla Provincia un rilancio dell’economia locale. Vogliamo che la nostra gente torni ad avere il lavoro a Verano e a vivere di nuovo il proprio territorio”.

Un’altra nota dolente? “Non ho dubbi: la viabilità. Il nostro comune sorge attorno a grandi direttrici di attraversamento. Solo se la viabilità verrà migliorata, e se migliora la viabilità snellendo il traffico, la nostra comunità eviterà il rischio di soffocare. E una mobilità alternativa c’è: penso all’aereo, ma anche al trasporto pubblico e su ferro. Servono idee per convincere i cittadini a rinunciare all’auto”.

Ma che cos’è  la politica secondo un buon amministratore brianzolo? “La buona politica non è di destra o di sinistra. Ma è    quella che di fronte a un problema lo risolve”. Vero spirito brianzolo.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi