09 Maggio 2021 Segnala una notizia

Il fondo della Diocesi a quota 4 milioni di euro

3 Maggio 2009

Ha raggiunto i 4 milioni di euro il fondo per le famiglie in difficolta’ a causa della crisi istituito dall’arcivescovo di Milano, card. Dionigi Tettamanzi, e di questi 400mila euro sono stati gia’ erogati a 144 persone, di cui la meta’ straniere. I nuovi dati sono stati diffusi oggi dall’arcidiocesi di Milano, alla vigilia della veglia che il card. Tettamanzi celebrera’ domani per i lavoratori.

Le famiglie aiutate risiedono per il 37% a Milano citta’ e per il 24% a Monza e in Brianza, ma non mancano quelle provenienti dall’hinterland milanese e dalle provincie di Lecco e Varese. La meta’ sono straniere, e di queste il 50% di origine africana, il 25% sudamericane, il 20% dell’Europa dell’Est e solo il 5% asiatiche.

Le persone a cui sono stati gia’ distribuiti i fondi sono in maggioranza (77%) sposate o convivente, ma non mancano anche i separati e i divorziati (10%), single (11%) o vedovi.

Nella maggior parte dei casi si tratta di famiglie piccole, con massimo 4 elementi, ma ben 7 famiglie su 10 di quelle in difficolta’ hanno figli minori a carico. Il 70% di chi ha ricevuto i soldi dal fondo dell’arcidiocesi e’ oggi disoccupato (68%) ma ci sono anche i cassintegrati (10%) e chi ha altre situazioni piu’ complesse. Un beneficiario su venti ha visto l’azienda dove lavorava fallire o chiudere, e sempre uno su venti e’ invece precario.

Ogni famiglia aiutata si era trovata ad accumulare ogni mese un debito che va dai 500 ai 1500 euro, e ricevera’ un assegno dai 900 ai 4.000 euro mensili per un periodo che va da 4 a 12 mesi, oltre a contributi una tantum per situazioni di particolare difficolta’.

Nel messaggio diffuso in occasione della veglia per i lavoratori, il card. Tettamanzi ricorda che ”ciascuno e’ chiamato a fare la propria parte, animato da un grande spirito di solidarieta’, che e’ riconoscere in chi e’ nel bisogno un fratello da amare e da aiutare, e insieme con un alto senso di responsabilita’, in ordine a trovare risposte sempre rispettose e promotrici di quella dignita’ personale di ogni essere umano che comporta, tra gli altri, garantire il diritto al lavoro”.

Fonte Asca

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi