19 Aprile 2021 Segnala una notizia

Il Cammino di Sant’Agostino si allunga e arriva fino a Pavia

30 Maggio 2009

tomba_santagostinoTerminare gli oltre 400 chilometri di percorso a piedi per inginocchiarsi davanti alla tomba e alle reliquie di SantAgostino dopo aver attraversato la Brianza, Milano e raggiungere Pavia. E’ l’ultima novità del Cammino di Sant’Agostino inaugurato ufficialmente domenica 27 maggio.

Su richiesta e indicazione dei Frati Agostiniani pavesi (custodi delle reliquie del Santo), il percorso circolare di 350 km per i 25 santuari mariani brianzoli è stato allungato di 62 km in direzione sud per raggiungere, da Monza, la città  di Milano, sede del battesimo ambrosiano di Agostino, e infine la città longobarda di Pavia. L’ultima tappa sarà infatti la Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro, ove si trova l’arca tombale di sant’Agostino.

Una scelta adottata per concludere degnamente il Cammino di Sant’Agostino nel luogo più consono, ovvero sulla tomba dove le sue reliquie sono custodite, ma anche per gemellare “virtualmente” le due grandi regali città longobarde di Monza e di Pavia, passando per le vestigia storiche della Milano cristiana, capitale dell’Impero Romano d’Occidente (il percorso a Milano toccherà la Chiesa agostiniana di San Marco, il Duomo, Santa Maria delle Grazie, la Basilica di sant’Ambrogio).

s._pietro_paviaMa il cammino nasconde ancora un’ulteriore tappa affascinante. Sempre su segnalazione e suggerimento dei Frati Agostiniani di Pavia, si prevede infatti di far proseguire o provenire i pellegrini anche da/verso Genova per altri 140 km, lungo la stupenda e antichissima Via del Sale. Si tratta della percorrenza, in cresta agli Appennini, da Genova (oppure da San Fruttuoso) a Varzi e poi preseguendo più a nord sino a Pavia. Un tragitto che ricorda l’avvenuta traslazione del corpo di Sant’Agostino da Genova sino alla basilica di San Pietro in Ciel d’Oro, a Pavia, avvenuta nel VIII secolo a merito del re longobardo Liutprando, che riscattò la venerata salma da pirati saraceni che l’avevano precedentemente trafugata, durante un’incursione nella città africana di Ippona.

L’ampliamento del percorso è legato ad una progettazione ulteriore anche in vista dell’Expo 2015 milanese che potrebbe essere il volano per sostenere un proposta culturale interessante per i visitatori o i pellegrini. In questo modo si valorizza la Brianza e si attraggono turisti per una vacanza slow e sostenibile attraverso paesaggi di rara bellezza come appunto la Brianza collinare, la pianura e le città d’arte fino a Genova, il Golfo del Tigullio e la Basilica di San Fruttuoso.

cammino-santagostino

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi