30 Novembre 2020 Segnala una notizia

Discariche abusive: sequestri per tre milioni di metri quadrati

1 Maggio 2009

discarica_abusiva_desioIn un ambiente naturale sempre più minacciato e degradato, gli “angeli custodi” dell’ecologia hanno molto da fare. E i numeri sono lì a dimostrarlo. Solo nel 2008 le aree inquinate poste sotto sequestro dagli agenti della Polizia Provinciale hanno raggiunto un’estensione di tre milioni e 300mila metri quadrati. A riverlarlo è il bilancio delle attività presentato dal comandante della Polizia Provinciale, Nazzareno Giovannelli.

Gli uomini in divisa hanno denunciato 174 persone nel corso di accertamenti e controlli in materia urbanistica, paesaggistica, del codice della strada e della Legge che regola l’attività venatoria. Ventisette sono stati invece i sequestri ambientali. Tra queste ci sono le tre discariche a cui sono stati messi i sigilli nel corso dell’operazione “Gomorra in Brianza”. Il raid – senza precedenti nella Provincia di Monza – ha portato all’arresto di otto persone e al blocco di tre discariche abusive a Desio, Seregno e Briosco. Qui sono stati scoperti 240mila metri cubi di rifiuti tossici: piombo, cadmio, metalli inquinanti e idrocarburi gettati nel ventre della Brianza. Tonnellate di sostanze tossiche che hanno danneggiato l’ambiente naturale.

Sono stati poi effettuati 325 controlli sugli insediamenti produttivi e sul trasporto e la gestione dei rifiuti con 117 infrazioni per un totale di 766mila euro. Nel 2008 sono stati effettuati 7613 controlli di polizia stradale, nel corso dei quali sono state comminate 9645 infrazioni al Codice della strada. Undici le patenti ritirate.

“L’attività della Polizia provinciale – ha commentato Nazzareno Giovannelli – si è rafforzata anche attraverso l’incremento dei progetti di sicurezza che la Provincia di Milano ha realizzato con cento Comuni della provincia”.

Nel 2008 i Progetti locali di sicurezza urbana sono diventati 24, incrementando il pattugliamento delle strade, il controllo anche notturno e festivo dei parchi. Infine la Provincia ricorda le 396 ispezioni in agenzie di viaggio (per 42 è stata chiesta la revoca della licenza), centri di revisione auto (su 75 solo 13 sono risultate in regola) e autoscuole (su 26, ben 14 erano fuori norma) e 1400 controlli effettuati contro l’attività di bracconaggio, durante le quali sono state elevate contravvenzioni a 90 cacciatori e a 22 pescatori. L’attività della Polizia provinciale è rivolta anche all’accertamento delle violazioni del codice della strada. Durante i controlli ad autoveicoli e autocarri, sono state ritirate 11 patenti.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi