21 Aprile 2021 Segnala una notizia

Bozza PGTU, le osservazioni del Comitato San Fruttuoso

2 Maggio 2009

comitatosanfruttuosoRiceviamo e pubblichiamo la lettera che il Comitato San Fruttuoso ha indirzzato all’assessore alla Mobilità del Comune di Monza Massimiliano Romeo, contente le osservazioni preliminari alla bozza di PGTU.

Ill.mo Sig.
Romeo dott. Massimiliano
ASSESSORE MOBILITA’ COMUNE DI MONZA
e p.c. Sig. Sindaco,
Sig. Vicesindaco,
Sig.ri Assessori comunali LLPP ed Ecologia
P.za Trento e Trieste 2
20052 MONZA

Monza, 24 aprile 2009

OGGETTO: OSSERVAZIONI PRELIMINARI ALLA BOZZA DI PGTU.

In relazione alla pubblicazione della prima stesura del PGTU del Comune di Monza, si osserva in via preliminare quanto segue:

1. Si richiamano le Osservazioni presentate alle diverse stesure di P.U.T e P.U.M. (l’ultima volta in data 08.04.2004, Vs. Prot.Gen. 0017911), atteso che esse per la quasi totalità hanno tuttora valore;

2. Si richiama la ns. Istanza del 18 novembre 2002 (vs. Prot.Gen. 58926) alla quale non è mai stata data risposta da parte dell’AC o degli Uffici;

3. Si rileva che il PGTU conferma la previsione di un servizio di bus-navetta Parco-Centro, nonostante le sperimentazioni su tale servizio non consta abbiano dato risultati apprezzabili, mentre non risulta contemplato il servizio di TaxiBus che il Comune di Monza si è impegnato a realizzare partecipando al progetto Civitas Plus (sottoprogetto Archimedes) dell’Unione Europea;

4. Pur considerando positivo il previsto declassamento di viale Lombardia nella Categoria DE, in conseguenza della realizzazione del tunnel che eliminerà dalla viabilità di superficie il transito della S.S.36, non appare sufficientemente analizzata la situazione che si verrà a determinare nell’area interessata, con riflessi su tutta la rete viaria cittadina; ci rendiamo peraltro conto che, a questo scopo, è necessario venga al più presto definito il progetto,atteso che Anas ha avanzato una proposta e il Comune ne ha chiesto sostanziali modifiche, e per questo chiediamo che il Comune solleciti tale definizione;

5. Si sottolinea in particolare che anche questo documento, così come i precedenti, sembra ignorare completamente i problemi di traffico e mobilità relativi al quartiere di San Fruttuoso, da noi più volte evidenziati all’attenzione dell’Amministrazione Comunale dal 1999 ad oggi;

6. Non appaiono adeguatamente considerate le conseguenze sul traffico e le esigenze di mobilità collegate all’entrata in esercizio della stazione MM1 di Bettola (prevedibile entro l’anno 2015).

Per quanto sopra descritto, si chiede quanto segue:

a. di voler riesaminare e tenere in considerazione le Osservazioni e Istanze precedentemente presentate da qs. Comitato, così come descritte al punto 1;

b. di voler integrare il documento con la previsione del servizio di TaxiBus di cui al punto 2;

c. In particolare, di voler integrare il documento con analisi e previsioni relative al quartiere di San

Fruttuoso, o quantomeno – qualora ciò non fosse ritenuto possibile allo stato attuale dei mutamenti in

corso nell’area di viale Lombardia – si chiede che il PGTU preveda espressamente il rinvio di tali analisi ad uno stralcio (Piano Attuativo Particolareggiato) per il quartiere;

d. di voler prevedere per San Fruttuoso una ZTL a controllo elettronico (limitazione al traffico dei residenti nelle ore di punta) così come a più riprese richiesta da qs. Associazione.

Quanto sopra a titolo di osservazioni preliminari, fermo restando il diritto di presentare Osservazioni formali al PGTU una volta approvato dall’AC.

Con l’occasione porgiamo i migliori saluti.

Isabella Tavazzi
Portavoce
HQMonza-ComitatoSanFruttuoso2000

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi