15 Aprile 2021 Segnala una notizia

Esondazione del Lambro: interventi e disagi

30 Aprile 2009

lambroinoienaTre giorni di pioggia e il Lambro è esondato a Monza, ma anche in altri paesi della Brianza dove il fiume traccia il suo percorso: Carate, Peregallo, Triuggio, Brugherio, Besana e Briosco. Tanta la paura e la tensione anche in ricordo dell’alluvione del 2002, ma nulla di paragonabile a quell’autunno.

“Alle 22:30 (lunedì 28 aprile ndr) c’è stata un’impennata delle precipitazioni e un conseguente aumento dei livelli: subito è scattato l’allarme che ha allertato tutte le forze dell’ordine – racconta Massimiliano Romeo assessore alla Polizia Locale e Sicurezza – Sono intervenuti protezione civile, 118, croce rossa, polizia locale, carabinieri che hanno predisposto barriere protettive, fornito sacchetti di sabbia, ma soprattutto hanno allertato la popolazione di Monza residente nelle zone a rischio via sms e porta a porta”.

L’ondata di piena è arrivata a Monza verso l’1:30 di notte e le vie colpite sono state via Boccaccio, Via Santuario delle Grazie Vecchie, Via Annoni, Via Alipandi, via Villa e via Felzi. Molti sono stati i disagi per la popolazione che si sono visti scantinati allagati. Al parco di Monza per contenere la furia del fiume che già si era ripreso tutti i suoi spazi sono stati rotti dalla protezione civile gli argini in viale Sospiri in modo da rallentare la corsa del fiume verso la città. Sul campo in azione a soccorso delle famiglie che erano state avvertite preventivamente c’erano oltre 60 volontari di protezione civile del Comune, 10 di Monza soccorso e 15 volontari della croce rossa.

Solo due settimane fa a Monza c’era stata la grande esercitazione della Protezione Civile, che simulava un’esondazione del Lambro e la gestione dell’unita di crisi. Ma ieri sera non si è trattato più di una prova, l’unità di crisi si è costituita veramente in Comune a Monza con tutte le forse dell’ordine presenti pronte per gestire una situazione che poi non si è rilevata così grave come si temeva.

I problemi della notte, sono ricaduti a pioggia sul traffico del giorno dopo. Lunghe code sulle arterie di grande viabilità intorno a Monza, dovute anche alla chiusura della Linea Verde della metropolitana milanese, ma disagi per rallentamenti anche all’interno della città dovuti soprattutto alla chiusura di via Boccaccio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi