28 Novembre 2020 Segnala una notizia

Due bandi provinciali per il cinema indipendente

2 Agosto 2008

film1.gifLa Provincia di Milano ha aperto due bandi per sostenere progetti di film di nuovi autori o realizzati da micro imprese del settore. In palio nel primo caso 150mila euro e nel secondo 500mila euro

Istituiti due bandi di finanziamento per la produzione cinematografica: 650.000 euro per le imprese di produzione audiovisiva e i giovani autori del territorio della provincia di Milano.

L’iniziativa è promossa dalla Provincia di Milano (Settore Cultura e Settore Attività economiche e innovazione) e realizzata in collaborazione con Associazione Filmmaker e Agenzia per il cinema a Milano.

Il periodo per la presentazione dei progetti va da martedì 15 luglio a meroledì 10 settembre 2008.

Due i bandi di cui è oggetto il finanziamento:

150.000 euro per nuovi autori che operano in Milano e provincia, selezionati attraverso il Premio Filmmaker/Provincia di Milano "Cinema Fuori Formato". Una sezione è dedicata agli studenti delle scuole di cinema, di comunicazione, delle accademie e degli istituti universitari.

500.000 euro per stimolare e sostenere progetti innovativi presentati da micro, piccole e medie imprese milanesi di produzione audiovisiva: documentari della durata minima di 15 minuti, realizzati con qualsiasi tecnica di produzione, animazione compresa, caratterizzati da un forte contenuto innovativo.

Da diverso tempo, complice il premio Ecrans Juniors assegnato al film "Diari "di Attilio Azzola durante l’ultimo Festival di Cannes e il premio a "Come l’ombra" di Marina Spada al Festival di Toronto, il cinema milanese fa molto discutere: a Milano il cinema ha molte forme, a volte insolite, spesso interessanti, sempre testimonianza di un’attività multiforme e poco classificabile che si sviluppa tra produzioni indipendenti, committenza pubblica, scuole e università.

In altri settori di produzione, la Provincia di Milano ha già sostenuto le imprese innovative con specifici bandi, ma è la prima volta nel campo della produzione audiovisiva.

Questi due bandi – oltre a proseguire l’intervento avviato molti anni fa con prassi concrete come la creazione del Medialogo/Servizio audiovisivi della Provincia di Milano e con il più recente supporto alla nascita dell’Agenzia per il Cinema a Milano – recepiscono la molteplicità dei soggetti in campo e l’originalità dei prodotti.
Documentari, cortometraggi, cartoni animati, video sperimentali e underground, film di montaggio con materiale d’archivio, home movies, opere di videoarte, prodotti destinati alle nuove piattaforme tecnologiche di diffusione: in tutti questi campi si può avere ora una reale possibilità di trovare un finanziamento da parte della Provincia di Milano.

E’ il primo intervento con queste caratteristiche adottato da un ente pubblico, con l’intento di ribadire la necessità di una forma sistematica di contribuzione ai singoli autori e alle imprese cinematografiche impegnate in una forte innovazione tecnologica, riconoscendo loro una forza trainante culturale e creativa nel territorio metropolitano.

Maggiori informazioni sul sito della Provincia di Milano

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi