02 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Programma Eu-window per scambi linguistici con la Cina

27 Giugno 2008

La prima fase del programma EU WINDOW durerà due anni e sarà costituita di due attività: formazione estiva per 50 insegnanti di cinese degli Stati membri dell’UE; una visita di 10 giorni cui parteciperanno 100 direttori di istituti e amministratori del settore dell’istruzione degli Stati membri dell’UE.

In giugno  il Commissario Leonard Orban, responsabile per il multilinguismo, e il Sig. Zhang Xinsheng, vice ministro dell’istruzione della Cina, hanno lanciato ufficialmente il Programma di scambio linguistico Cina-UE intitolato "EU Window". "EU Window" è un progetto quadriennale (2009-2013) presentato in occasione del 10° vertice Cina-UE (novembre 2007) e patrocinato dal Governo cinese.  La prima fase del programma EU WINDOW durerà due anni e sarà costituita di due attività: formazione estiva per 50 insegnanti di cinese degli Stati membri dell’UE; una visita di 10 giorni cui parteciperanno 100 direttori di istituti e amministratori del settore dell’istruzione degli Stati membri dell’UE. I partecipanti saranno responsabili delle loro proprie spese di viaggio internazionale mentre, una volta arrivati in Cina, le altre spese saranno a carico della Cina.
Nella prima edizione del programma di scambio linguistico Cina-UE (realizzata nel 2007) consacrata agli studenti, circa 100 studenti europei hanno ricevuto borse di studio per studiare il cinese in Cina. La maggior parte degli studenti proveniva da Polonia (23), Germania (17), Italia (15) e Belgio (8).
Nel contesto del dialogo strutturale UE-Cina nel campo dell’istruzione e della cultura il 31 gennaio 2008 si è svolta a Bruxelles una prima riunione tecnica tra rappresentanti della Commissione e del ministero dell’istruzione cinese. Le parti hanno concordato 3 principali ambiti prioritari (insegnamento delle lingue, dottorati congiunti e educazione attraverso lo sport) da svilupparsi quali attività di cooperazione nei due anni a venire.
La prima attività consisterà nell’organizzazione di una conferenza sulle lingue da tenersi a Pechino nel marzo 2009 che dovrebbe coincidere con la visita del Commissario Orban in Cina. Per preparare la conferenza è stato costituito un gruppo direttivo composto di esperti linguistici cinesi ed europei.
La Cina continua ad essere uno dei paesi che meglio si profilano nell’ambito di Erasmus Mundus (programma di mobilità nell’istruzione). 450 studenti cinesi (su un totale di circa 4000) hanno fruito o stanno beneficiando di borse di studio per studiare in Europa e 20 università cinesi partecipano a partenariati con consorzi Erasmus Mundus.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi