17 Settembre 2021 Segnala una notizia

Sos: Camerun chiama Brianza

1 Marzo 2008

20080303_villaggio_camerun.jpgUn accorato appello del progetto Cumse per due persone che hanno bisogno di cure mediche. Occorrono fondi per medicinale e sacche di sangue. Banchetti con vendita solidale di generi alimentari e un conto corrente da memorizzare 

 

Il Camerun lancia un Sos alla terra di Brianza e lo fa attraverso i volontari del progetto Cumse, un piccolo ma attivissimo gruppo di cinisellesi che opera in partnernariato con la Ong Coe (Centro educativo di Barzio – Lecco).

Urgono finanziamenti per trovare un lieto fine a due storie particolarmente tristi che riguardano due persone, un padre di 40 anni che ha 4 figli e una madre di 43 anni che ha 6 figli. Entrambi hanno gravi problemi di salute legati all’intestino e hanno un percorso ospedaliero molto simile. Sono già stati operati 3 volte nell’ospedale di Djamboutou. L’uomo ha una malattia rara, mentre la donna ha avuto un incidente e da allora ha continui disagi. Entrambi hanno già fatto trasfusioni di sangue, ma l’ospedale non ha più la possibilità di mantenerli e di provvedere all’acquisto di altre sacche di sangue e antibiotici. Responsabile del Cumse è un medico, che ha effettuato l’ultima operazione ai due, Roberto Stigliano. Stigliano è partito il 1 febbraio per raggiungere l’ospedale "Notre Dame des Apoters" nella provincia Garoua a nord del Camerun, una struttura inaugurata a giugno del 2005, dopo due anni di intenso lavoro di Coe e Cumse. Il progetto Cumse è infatti nato per portare aiuti, sanitari ma non solo, nei paesi d’Africa. Adesso le agenzie in questione stanno cercando di ampliare l’ospedale che nel primo anno di attività ha effettuato 30 mila visite e 300 interventi in emergenza, oltre alle normali visite mediche di routine.

Per aiutare queste due persone, ma non solo, i volontari del Cumse hanno organizzato banchetti vendita di generi alimentari, di fronte alla chiesa Pio X di Cinisello e Santo Stefano di Tradate durante il fine settimana. Ma la cifra minima da raccogliere è di 2 mila 200 euro e per questo Cumse si rivolge anche alla Brianza per avere aiuti. E lancia un appello per i contributi, che potranno essere versati in banca. Queste sono le coordinate: Credito Artigiano, agenzia di via XXV Aprile 112, 20092 Cinisello Balsamo, Abi 03512, Cab 32932, conto corrente n. 1675, Cin B, Iban It 96 B03512 32930 00 00 00 00 01675, intestato a Coe, Centro orientamento educativo. Causale: Sos Cumse – fondo urgenza cure chirurgiche ospedale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi