18 Settembre 2021 Segnala una notizia

“Vista Lario”: perchè il lago non sia solo una moda

6 Marzo 2008

20080305_bellavitecopertinamauri-dusio.jpgMercoledì scorso al caffè letterario Binario 7 Michele Mauri e Andrea Dusio hanno presentato il loro recente libro "Vista Lario. Il lago di Como raccontato da…", uscito presso Bellavite Editore

Restituire in maniera efficace la bellezza e l’importanza di una zona come quella del lago di Como. Per i due autori si è trattata di una vera sfida, quella di trattare l’argomento in un modo che non ricalcasse tutti gli innumerevoli tentativi proposti da altri scrittori. Lo hanno spiegato anche mercoledì scorso alla presentazione svoltasi al caffè letterario di Monza. Il libro, "Vista Lario. Il lago di Como Raccontato da…", è costituito da diciassette interviste a personaggi importanti che hanno vissuto profondamente quella zona, ed è inoltre corredato di un’ampia serie di fotografie che illustrano la bellezza dell’ambiente del lago. Tra i più famosi, Davide van De Sfroos, Milva, Antonio Rossi. «Il rischio era quello di fare un libro che parlasse solo del lago dei vip – ha detto Michele Mauri – una cosa che non ci dispiaceva più di tanto, a patto di inserirla in un progetto editoriale più articolato. Stavamo anche per intervistare l’attore George Clooney – ha continuato – ma un suo incidente in moto negli Stati Uniti ci ha poi impedito di vederlo».

20080305_mauri-dusiobellavite3.jpgNella foto, i due autori Michele Mauri e Andrea Dusio

L’idea di pubblicare un’opera su questo tema era da tempo nella mente di Andrea Dusio. «Quello che mancava, però – ha spiegato – era la formula giusta, che permettesse al libro di distinguersi». Sull’argomento, infatti, non manca una fiorente letteratura, che ha reso necessario un progetto editoriale il più possibile innovativo. «L’incontro con Michele Mauri è stato fondamentale in questo senso – ha continuato Dusio – perchè la sua idea di raccogliere interviste di alcuni personaggi famosi ci ha permesso di dire qualcosa di non scontato sul tema senza arrogarci il compito di doverlo dire noi di persona. La forma dell’intervista restituisce meglio la natura composita del nostro lavoro». L’obiettivo è stato quello di non realizzare un instant book, che una volta passata la moda non fosse più di alcun interesse, nè tantomeno un libro soltanto fotografico. Su questo punto, Mauri ha commentato: «In quest’opera, noi "fornitori di testo" siamo entrati inevitabilmente in competizione con il fotografo, che racconta ciò che noi scriviamo in modo forse più efficace; l’interazione di scrittura e fotografia – ha aggiunto – certamente offre due livelli di lettura che si intrecciano fra di loro».

Il libro raccoglie storie molto diverse , proprio perchè una terra è sempre una serie di racconti diversi, come dice Dusio. «Si può certamente dire – ha proseguito – che il lago sia duplice, perchè le due sponde costituiscono due realtà molto differenti, caratterizzate da un campanilismo molto accentuato. Abbiamo cercato di raccontare anche questo aspetto». Nonostante le varie differenze, comunque, i due autori sono convinti che il risultato finale sia un libro unitario: «Quello che emerge è un racconto corale», è il commento di Dusio. Tra i personaggi intervistati, ha fatto notare l’autore, alcuni non sono nemmeno lariani di nascita, ma è solo qui che sono riusciti ad affermarsi nei rispettivi campi, come se il lago fosse quasi un luogo magico che permetta di tirar fuori il meglio di se stessi. Alla presentazione svolta dai due autori è seguita poi una conversazione tenuta da questi ultimi con il pubblico, accorso in buon numero. Dusio ha più volte sottolineato la propria preoccupazione riguardo all’interesse che d’un tratto c’è attorno al lago, temendo che si tratti soltanto di una moda passeggera. Forse il lavoro da lui svolto con Mauri potrà dare una luce nuova per guardare quella zona con occhi diversi.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi