20 Settembre 2021 Segnala una notizia

Piccoli kartisti crescono

4 Marzo 2008

20080305-kart.jpgRiccardo Massa di Brugherio non ha ancora compito 6 anni, eppure già corre nelle gare ufficiali di go kart. Cerca di ripercorrere le tracce dei grandi piloti, che hanno iniziato tutti dal kart, disciplina che offre gare spettacolari

 

I motori sono da sempre una specialità sportiva affascinante. I campioni hanno cominciato da piccoli, sui go kart, le cui gare sono sempre molto spettacolari e divertenti. Tra i campioni di domani ci sarà Riccardo Massa? Non si può sapere oggi. Di certo, il piccolo kartista di Brugherio ha iniziato prestissimo le gare, tanto che il Brianza karting club di Carate lo ha già inserito nella lista dei suoi piloti ufficiali. Riccardo è del 2002: deve ancora compiere 6 anni, non sa ancora né leggere nè scrivere, ma già scorazza con coraggio sui kart ci cilindrata 50. E con talento, a quanto pare. Come sempre succede nei motori, di solito i piccoli vengono avviati da una famiglie in cui circola la passione e anche in questo caso il nonno e gli zii del piccolo erano corridori e di buon livello.  Se "buon sangue non mente", Riccardo si sta distinguendo nelle gare che ha iniziato ad affrontare il mese scorso, grazie ad una speciale licenza concessa dalla Federazione, senza cui non avrebbe potuto partecipare alla Coppa delle coppe, in cui si può gareggiare solo dopo il compimento dei 6 anni. Sono gare che si svolgono in vari weekend, cui accorrono partecipanti da tutto il nord Italia.

«Riccardo è una peste. E sul kart è contentissimo. E poi non ha paura – afferma il padre – Domenica scorsa mi sono spaventato per un incidente che ha fatto. Il commissario suggeriva di non farlo più correr quel giorno, ma lui era molto tranquillo, e ha continuato ,anche se noi non lo forzavamo di certo». Il sangue freddo è una caratteristica dei piloti, che però devono anche disporre di una certa disponibilità economica. «Un go kart costa 1400 euro. Poi ogni gara bisogna aggiungere le gomme, due motori, la benzina , la manutenzione. È una spesa, ma in famiglia molti hanno corso. È la passione che prevale e ci guida».

Quando il nonno gli ha regalato il primo go kart, il papà l’ha portato a insegnargli la guida in un parcheggio sempre deserto, una sorta di anello ideale per iniziare a girare: «Non c’era alcun divieto, ma un giorno sono arrivati i carabinieri a dire che non potevamo. Per questo ci siamo rivolti al Brianza karting: finora è tutto un gioco».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi