22 Settembre 2021 Segnala una notizia

Weekend. Storie di animo umano

28 Febbraio 2008

20080229_orsellithumb.jpg La musica di Orselli e il teatro per un weekend molto introspettivo, tra viaggi alla scoperta dell’animo umano. Spettacoli al Binario 7 di  Monza, Jazz al Bloom di Mezzago e una performance di cabaret solidale al Villoresi

Venerdì 29

Alle ore 21, al Teatro Binario 7, andrà in scena "Non Guardarmi", spettacolo teatrale creato e interpretato da Paola Perfetti, volto noto del teatro dell’hinterland milanese e da oltre dieci anni creatrice di laboratori teatrali presso scuole ed enti pubblici della zona. Lo spettacolo è una riflessione molto intima sul significato dell’essere donna al giorno d’oggi, uno zoom sulla lotta interiore che una donna deve affrontare quasi ogni giorno per accettarsi e farsi accettare. In questo contesto l’uomo, interpretato da Alessandro Baito, rappresenta una società maschile impreparata, impossibilitata a capire il mutamento e le paure della propria compagna, perché costantemente bombardata dai canoni imposti dai mass media. Ma proprio il percorso tra i problemi con il proprio compagno ed i problemi con il proprio corpo, attraverso situazioni talvolta tragiche e talvolta comiche, permetterà alla donna di riappropriarsi della sua femminilità.

Sempre alle ore 21, alla Trattoria Mercato di Spalto Isolino, l’associazione culturale Fractal Zoom, presenterà "Ritagli di Tempo", proiezione di nove cortometraggi provenienti da Francia, Gran Bretagna, USA e Germania. I cortometraggi proporranno l’immersione in uno spettro di emozioni umane molto ampio, partendo dall’ansia dell’attesa fino al terrore della solitudine, passando per la perdita della propria identità. Al termine della proiezione ci sarà un buffet enogastronomico.

Sabato 1

Al Bloom di Mezzago, per gli amanti del genere, alle 22 si esibirà Folco Orselli, musicista blues caratterizzato da voce profonda e schegge di jazz. Orselli ama sempre proporre spettacoli molto comunicativi, quasi teatrali, che lascino qualcosa non solo alle orecchie degli spettatori. Il suo nuovo album, "La Spina", è prodotto da LifeGate Radio, che ha così inaugurato l’attività della propria etichetta indipendente, decidendo di investire su questo artista che si appresta a regalare una serata di musica "diversa" alla Brianza.

Da segnalare, sempre per la serata di sabato, l’iniziativa ospitata dal Teatro Villoresi; l’Associazione Debra Italia Onlus organizza lo spettacolo di cabaret "Avanti il Prossimo", realizzato con la collaborazione di alcuni degli artisti del circuito Zelig, tra cui Roberto De Marchi, Francesco Rizzuto e Salvo Spoto, l’attrice e regista napoletana Cinzia Mirabella e le danzatrici del ventre "Noti d’Oriente". Lo spettacolo ha finalità benefica e l’incasso sarà devoluto al sostegno di uno dei progetti dell’Associazione, che si occupa di malattie genetiche. L’iniziativa, organizzata da OMED manifestazioni, gode del patrocinio del Comune di Monza, Assessorato alla Cultura.Lo spettacolo inizierà alle 21.

Domenica 2

Il Teatro Binario 7 apre e chiude questo weekend: alle ore 21, il Gruppo Teatrale Lombardo e il Teatro Stabile di Sormano portano in scena "Vita e scorni di Falsastaffa, Cavaliere", storia molto "monzese storica" scritta e diretta da Alessandro Nava. Giovanni Falsastaffa, filosofo, ubriacone, sedicente grande amatore, è il magniloquente e retorico inquilino dell’Osteria dell’Asciugamano, in Monza, nell’anno 1822, dopo i moti carbonari falliti del 1821. Padrone di un’etica ambigua e immerso in un proprio universo letterario, egli detta legge nel suo microcosmo rurale, progettando, con due attendenti altrettanto inaffidabili e visionari, imprese di varia natura: dalla seduzione femminile al ladrocinio. La vicenda si concentra sul cimento di Falsastaffa inteso a concupire la moglie di un ricco possidente locale, Giorgio Rinaldi: la provocante Alice. Da questo proposito galeotto parte un vortice di equivoci, malintesi e raggiri che coinvolgono sin quasi alla fine l’intero entourage di Falsastaffa, di Alice e di Rinaldi, chiamando in causa personaggi a loro volta ambigui, maldestri e utopici. Il finale, dalla duplice possibilità, lascia allo spettatore la scelta del finale più appropriato in base al proprio modo di aver seguito la vicenda.

Da segnalare anche l’apertura della mostra "Grandi Maestri", a Nova Milanese. Villa Vertua ospiterà opere di arte contemporanea di ben 40 artisti, tra i quali Brindisi, Giovagnoli, Kodra, Lodola, Raimondi, Sironi, Valenti, per una mostra che punta ad essere riconosciuta dai maggiori critici d’arte contemporanea e moderna. Inaugurazione alle ore 17.

Indirizzi ed info

Teatro Binario 7,

Via Turati 8, Monza

Info e prenotazioni: 347 9733954

Biglietto: Intero 12 euro, ridotto 10 euro

 

Trattoria Mercato

Via Spalto Isolino, 11, Monza

Info: http://www.fractalzoom.org/

 

Bloom,

Via Curiel 39, Mezzago

Info: 039 623853 – http://www.bloomnet.org/

 

Teatro Villoresi,

Piazza Carrobiolo, 8, Monza

Info: OMED manifestazioni, 02 26110795 dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30

 

Sale espositive di Villa Vertua

Via Garibaldi, 1, Nova Milanese

Info: Ufficio cultura, 0362 374508

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi