26 Settembre 2021 Segnala una notizia

Un mese intero per celebrare la donna

15 Febbraio 2008

20080214_mimosa.jpgA Desio, una serie di iniziative a partire dal 16 per festeggiare "L’8 marzo". Cineforum, mostre e conferenze per approfondire la figura femminile nel tempo

 

"Donna… semplicemente donna". E’ il titolo della rassegna – la più vasta e articolata della Brianza – che l’assessorato alla Cultura della Città di Desio ha messo in cantiere per celebrare l’universo femminile. In due settimane – che avranno come fulcro l’8 marzo – si susseguiranno mostre, spettacoli, film, concerti, conferenze, dibattiti: tutti ispirati dalla "musa" femminile.

«La rassegna – ha spiegato l’assessore alla Cultura del Comune di Desio, Vincenzo Bella – è una ricerca sulla figura femminile nel tempo, delineata sotto una pluralità di aspetti sia artistici che ordinari: le donne protagoniste nella storia, nell’arte, nella musica ma anche nella semplice vita di tutti i giorni, con le loro capacità e i loro difetti, alle prese con i problemi del quotidiano vivere da affrontare e risolvere».

Ricchissimo il carnet di appuntamenti. Da sabato 16 febbraio a domenica 2 marzo il primo piano di Villa Tittoni Traversi ospiterà due mostre d’arte. saranno esposte le sculture di Beatriz Cazzaniga. La mostra, intitolata "Sulle orme della natura" sarà inaugurata il 16 febbraio, alle ore 17.30. Da giovedì 6 marzo a domenica 16 marzo è prevista l’esposizione di artiste contemporanee, in un evento che avrà come titolo "Arte al femminile".

Le altre iniziative in programma saranno invece ospitate in Sala Pertini, nel palazzo municipale (ingresso da piazza Don Giussani). Ci sarà innanzitutto un cineforum. L’inizio è fissato sempre per le ore 21. Giovedì 21 febbraio verrà proiettato il film drammatico Nel mio amore, di Susanna Tamaro. Martedì 26 febbraio sarà la volta di Il favoloso mondo di Amèlie, di Jean-Pierre Jeunet. Infine giovedì 6 marzo sullo schermo gigante della sala civica andrà in scena Le ricamatrici, di Eléonore Faucher. La Sala Pertini ospiterà anche altri due eventi. Lunedì 3 marzo, alle ore 21, è previsto un incontro a cura del Maestro Enrico Balestreri, con la partecipazione di Roberta Parma, dal titolo "L’intuizione femminile nel panorama musicale tra misticismo medievale e romanticismo". Sabato 8 marzo, invece, sempre alle ore 21, l’Accademia Viscontea presenterà "Donna mi fa cantar": principesse, madonne, contadine e badesse nella canzone medievale. Infine, giovedì 27 marzo, alle ore 21, nella Sala Castelli (Il Centro, via Conciliazione), in collaborazione con il Centro Culturale G. Lazzati, si terrà una conferenza dal titolo "Il femminile di Dio", una lettura della Bibbia con occhi di donna, guidata da Rosanna Virgili, docente di Sacra Scrittura presso l’Istituto Teologico Marchigiano.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi