16 Settembre 2021 Segnala una notizia

Storie di donne: coraggio e speranza

28 Febbraio 2008

20080228_percorsi_di_speranza.jpgAlina Marazzi e Gemma Capra, due vite di ricerca partite da lutti laceranti. Saranno le testimoni dell’iniziativa organizzata dalle parrocchie di San Biagio, Santa Gemma e San Pio X a partire da questa sera alle 21

 

Percorsi di speranza: due donne oltre il dolore. Si intitola così l’iniziativa organizzata dalle parrocchie San Biagio, San Pio X e San Gemma che partirà questa sera alle 21 all’ororatorio di San Biagio con la proiezione del film "Per sempre". Le parrocchie hanno lavorato insieme su questo progetto comune che ha lo scopo di far conoscere e condividere due storie di spessore umano, che vogliono trasmettere un messaggio di coraggio e speranza. Le serate godono del patrocinio dell’assessorato all’Educazione e della Circoscrizione 5.

Il cammino di due donne, appunto, sarà il vero protagonista dell’iniziativa. I percorsi di Alina Marrazzi, regista di "Per sempre" e Gemma Capra, madre di Mario Calabresi, l’autore del libro "Spingendo il dolore più in là" che sarà presentato durante il secondo appuntamento fissato il 13 marzo, allo stesso posto e ora. Sono storie di lutti laceranti: Alina ha perso la madre quando era ancora una bambina, aveva solo 7 anni e Gemma ha perso il marito vittima del terrorismo degli anni Settanta. Ambedue sono partite proprio dal lutto ed hanno intrapreso un percorso di ricerca  puntando sulla vita, sostenute dalla memoria, dalla fiducia per l’Uomo. Negli incontri proposti dalle parrocchie sarà proprio la loro testimonianza a farsi voce viva della speranza, stimolo a chi sta attraversando un momento faticoso e di dolore.

Nel film di questa sera che ha partecipato al festival di Locarno nel 2005, la regista milanese prosegue nella sua ricerca della verità a sé stessi (già espressa nel film "Un’ora sola ti vorrei" del 2002) e si confronterà con donne che hanno scelto la vita religiosa. Saranno le differenze riscontrate entrando in relazione con loro a stimolare la ricerca del senso delle proprie scelte.

L’importanza del quotidiano, il primato dell’amore e del rispetto nella relazione con l’altro, il valore della memoria come eredità, sono lo stesso filo conduttore del libro di Mario Calabresi. La madre, Gemma, leggerà e commenterà alcune pagine, accompagnata dal violino di Davide Monti. Le ospiti saranno presentate da Daniele Rocchetti, giornalista e scrittore che condurrà anche i dibattito con il pubblico. Ingresso libero.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi