20 Settembre 2021 Segnala una notizia

Le squadre monzesi mietono vittorie

24 Febbraio 2008

20080225-basket.jpgLe squadre cittadine hanno vinto tutte, se si eccettua il calcio femminile, dove la Fiamma ha fermato la capolista e l’Asi ha perso.  Nei campionati di pallavolo la Webank è prima tra gli uomini, mentre la Saugella resta terza. L’Hockey Monza si avvicina al secondo posto

Nel serie A di calcio femminile di la Fiamma ha strappato al Sada un punto alla dominatrice del campionato, il Bardolino. Lo 0-0 finale è conseguenza di una gara dove la maggiore pericolosità è stata espressa dalle ospiti nel primo tempo, e dalle locali nella ripresa. Dopo un tentativo monzese di Stracchi (la migliore in campo, nella foto sotto), il Bardolino ha sfiorato per due volte il vantaggio prima dell’intervallo, con salvataggio sulla linea al 42′. Nel primo quarto d’ora del secondo tempo Greco, D’adda e Stracchi non hanno concretizzato tre occasioni, prima della mezz’ora finale segnata dall’appagamento per il punto e dall’equilibrio.

20080225-fiamma.jpgIn serie B l’Asi ha perso 2-0 in casa contro il Virtus Fossano, quarto in classifica, mentre le calciatrici monzesi restano di un punto ancora in zona retrocessione. Nel primo tempo le squadre hanno avuto due occasioni a testa: mentre per l’Asi Piccininno ha fallito in entrambe i casi, al 42′ Luciano ha portato in vantaggio le cuneesi, che hanno chiuso la gara subito dopo l’intervallo, con Cobelli. L’Asi non ha poi mostrato la necessaria reazione.

Nel campionato di serie C di rugby (le ragazze sono ancora ferme per gli impegni della Nazionale), il Monza ha vinto 10-3 a Varese, ma senza gloria. I monzesi sono a metà classifica, dove gli avversari erano in fondo. Ciononostante la partita è stata più aperta del prevista, a causa della consueta prova sottotono dei ragazzi di Ferri. Quercia ha segnato una meta in mischia, mentre gli altri punti sono arrivati dai calci di Bani.

Il campionato di pallavolo si serie B2 è sempre guidato dalla Webank, che ha vinto 3-0 in casa del Legnago (che aveva solo 7 punti in meno in classifica), al termine di una prova ottima, di grande concentrazione. I primis due set, vinti a 22 e 23, sono stati simili: la Pro Victoria ha recuperato in fretta il vantaggio iniziale degli avversari ma, mentre nel primo set ha scavato un  vantaggio sufficiente, nel secondo l’equilibrio ha regnato fino al termine. Il terzo set, vinto 25-23, è stato ancora più equilibrato, ma nel finale la Webank ha vinto grazie a una grinta che non si vedeva da tempo. Se la battuta dei veronesi ha creato dei problemi, l’arma in più dei monzesi è stato l’attacco di Corti e soprattutto Nicolai.

Nella B2 Femminile la Saugella ha vinto 3-1 in casa contro il cerea Verona, che aveva 7 punti in meno in classifica. La Pro Victoria resta così terza, a tre punti dalla zona play off. In settimana coach Cattaneo ha preparato puntigliosamente la partita, e i risultati si sono visti nel 25-14 del primo set. Il secondo set è equilibrato e  le veronesi hanno prevalso 26-24, grazie soprattutto a difesa e ricezione. Nel terzo set la Pro Victoria si è imposta 25-16, trascinata da Beriola. Nel quarto set è capitata la tegola dell’infortunio a Corbetta, e le ragazze si sono adattate perfettamente alla delicata situazione, che ha costretto alcune a giocare fuori ruolo. Il cuore e la coesione di questo gruppo ha portato il 25-20 e la vittoria.

Nel campionato di serie B di hockey su pista il Monza ha ottenuto una vittoria poco gloriosa contro il Novara, presentatosi con appena cinque elementi, ma almeno utile per inseguire il secondo posto. La partita è finita 9-8 ed è stata emozionante, ma per demerito dei biancorossi, che hanno rischiato anche di perdere, nonostante il 6-3 in proprio favore. Salvatore della patria è stato Perego, autore della bellezza di sette reti. Decisivi sono stati anche i portieri Rossi e Cinquino, mentre positivo è stato anche Martini. Inspiegabile lo scarso utilizzo di Della Torre in una difesa apparsa in chiara crisi, specie in Bosisio. Nel primo tempo i monzesi si sono fatti pareggiare due volte, per volare sul 5-3 grazie a una doppietta di Martini. Nella ripresa, trovatisi con tre gol di vantaggio, i biancorossi si sono fatti persino superare sul 7-6, ma Perego ha rimesso le cose a posto con la tripletta del 9-7.

Nella serie B2 di basket l’Ims ha vinto 66-63, faticando contro l’ultima in classifica, Saronno, che però ha mostrato valori migliori della sua attuale posizione. Questa vittoria lascia comunque i monzesi in zona play out, per soli due punti. Dopo un ottimo avvio ospite, Munini porta in vantaggio la Forti e Liberi con 13 punti in 4 minuti. Munini è decisivo anche in difesa sul temuto Benassi, mentre in attacco è Tosetti a tenere Monza avanti di poco. Nel terzo periodo l’Ims va anche sul +11, ma si fa presto recuperare. Il finale è al cardiopalma: all’ultimo minuto, sotto di un punto, è Gros a segnare i punti decisivi del sorpasso di una Forti più determinata, mentre Saronno fallisce i suoi tentativi.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi