26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Maturità: scelte le materie ?in? e ?out?

10 Gennaio 2008

20070218-liceo-zucchi.jpgIl Ministero ha deciso gli argomenti di discussione per l’esame. I commenti degli studenti, tra chi è a favore e chi contro, sulle nuove modalità

 

Maturità? Come per ogni appuntamento fisso anche per questo anno scolastico 2007-2008 il ministro dell’Istruzione Giuseppe Fioroni ha firmato il decreto che risponde alle attese degli studenti di quinta superiore. Ieri pomeriggio sono state pubblicate le fatidiche materie d’esame "interne ed esterne":greco al Liceo Classico, matematica al Liceo scientifico, lingua straniera al Liceo linguistico, pedagogia al Liceo pedagocigo, elementi di architettura al Liceo artistico ed una serie di altre discipline per tutti gli altri numerosi ordini di scuola.

( www.pubblica.istruzione.it)

Oltre alle materie della seconda prova scritta, il decreto dell’8 gennaio stabilisce anche le materie assegnate ai membri esterni. Quest’anno infatti, come da 1 anno a questa parte, i ragazzi dovranno confrontarsi con docenti che provengono da altre scuole. Da due anni è tornata la cosiddetta "vecchia maturità" che spaventa gli studenti, che sono entrati nella scuola superiore quando ancora la maturità si svolgeva con i docenti della classe. L’italiano è affidato ai membri esterni per tutti gli indirizzi di studio, come pure la matematica,ad eccezione del Liceo scientifico a cui sonjo state affidate l’italiano e le scienze, perché la matematica è già materia della prima prova scritta.

 {youtube}8A24MO8ojok{/youtube} 

I ragazzi vorrebbero tenersi stretti i professori delle materie piu salde e fa paura l’arrivo del docente esterno delle displine nelle quali ci si sente meno ferrati: «Abbiamo grandissime lacune in matematica e  – riconoscono 3 studentesse del Liceo Classico Zucchi – sarebbe stato meglio filosofia o storia ».«Con italiano esterno siamo fregati, il prof di italiano era l’unico che ci dava una mano» dicono altri.

Tuttavia c’è chi invece fa il discorso opposto e vorrebbe essere interrogato da un insegnante nelle materie che più preferisce : «Italiano esterno? Meglio, il mio prof è tosto e la preparazione è ottima». Qualcuno propende per i commissari interni perché si sente più rassicurato da un rapporto consolidato nel tempo, c’è chi invece afferma che  «la commissione esterna è più oggettiva».

Infondo ogni studente ha i suoi nei ed ogni sezione scolastica pure e trovare una soluzione che accontenti tutti sembrerebbe proprio impossibile. Il fine per il Ministro dell’istruzione è quello di rendere più serio l’esame di Stato. La rotazione delle discipline è il criterio che  permette a tutti i docenti di poter esercitare la funzione di commissario esterno e di consentire a tutti di acquisire utili esperienze di natura didattico-metodologica attraverso il confronto con altre impostazioni: non solo per gli studenti, quindi, c’è da imparare nel confronto con i nuovi insegnati.

Ora l’attesa degli studenti si sposta sui nominativi dei docenti esterni che saranno comunicati dal Ministero fra qualche mese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi