04 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Impresa Forti e Liberi, Pro Victoria impeccabile

10 Dicembre 2007

20071211-rugby.jpgL’Hockey Monza sconfitto all’esordio. Nel calcio femminile sconfitta la Fiamma e altra vittoria per l’Asi. Nel rugby vincono facile le ragazze, terzi in serie A; brucia la sconfitta dei maschi

 

In serie A di calcio femminile la Fiamma torna da Torino con una sconfitta 2-1 che brucia: l’avversario, che aveva un punto in meno, non si è dimostrato migliore, ma le monzesi non si sono neppure dannate l’anima, e restano così quinte, a 5 punti dalla vetta.

Dopo essere passata subito in vantaggio con Donghi, la Fiamma non ha mantenuto la necessaria intensità, e all’intervallo si è trovata sotto di un gol. Le reti di Carissimi al 15′ e Sodini al 37′ non conducevano di per sé a un vantaggio meritato. Però la Fiamma non ha offerto una reazione convincente neppure nella ripresa. Le biancorosse continuavano a giocare sottono contro un Torino che si adeguava, e si rendevano pericolose solo una volta , con Donghi al 67′. Diverse le contestazioni contro l’arbitro per un gol annullato a Schiavi al 61′ e un presunto rigore su Paliotti al 65′.

Il prossimo turno offrirà alle fiammette la possibilità del riscatto, in casa contro l’Atalanta, terzultima in classifica.

In serie B l’Asi continua a stupire. La terza vittoria consecutiva, 1-0 ai danni di una squadra di bassa classifica come il Franciacorta, permette di abbandonare il fondo della classifica. L’Asi ha vinto in virtù di un ottimo carattere, ma le bresciane avrebbero meritato qualcosa di più. Dopo un primo tempo anonimo, in cui le ospiti sono state più pericolose, al 60′ il neoacquisto Ronsivalle (autrice di un’ottima prova) ha offerto alla Mazzoli la palla del gol-partita, al 55′. Fino alla fine le monzesi hanno resistito, colpendo anche un palo con la Piccinini.

Nel campionato primavera di calcio femminile la prima squadra della Fiamma ha vinto 1-0 a Brescia, la seconda squadra ha pareggiato 1-1 in casa con la Riozzese mentre l’Asi ha perso 5-1 in casa con l’Atalanta.

I ragazzi del basket sono tornati dalla trasferta romagnola con il sorriso sulle labbra. Hanno ottenuto una importantissima vittoria 81-70 in casa di Ravenna, che aveva gli stessi punti in classifica. Ora la Forti e Liberi è a soli due punti dalla zona play off, e sabato ospita una diretta concorrente, Bologna. La partita è stata equilibrata fino al terzo quarto. Entrambe le difese non hanno brillato. L’IMS Monza ha patito l’assenza di capitan Gros, che ha ridotto la possibilità di rotazioni. Nel secondo tempo i monzesi hanno serrato la difesa, concedendo appena 22 punti in 20 minuti ai locali, commettendo meno falli. A 5 minuti dalla fine la Forti è passata in vantaggio, grazie ad una grande concentrazione, che ha permesso di sbagliare pochissimo. Ottima la prova del giovane Marinò: per lui 4 su 5 nel tiro da tre.

20071211-provict.jpgLa pallavolo continua a veleggiare nei piani alti delle due classifiche di B2: entrambe le squadre sono al secondo posto. Le ragazze (nella foto) hanno ottenuto una splendida vittoria, 3-1 in casa contro la terza in classifica, la Goffredese di Asola.

La Saugella ha perso il primo set 25-19, risentendo molto dell’ottimo attacco avversario e faticando a sopperire all’assenza di Stomeo. Ma dal secondo set la Pro Victoria ha giocato con grande attenzione e sicurezza, e ha sfruttato l’ottima vena di Carbone. Dopo aver vinto per 25-17 e 16 gli altri due set, la Saugella ha chiuso la partita sul 28-26, trascinata da Beriola e Ferro, dopo che le mantovane avevano avuto un’ottima reazione d’orgoglio. Sabato è previsto un turno difficile sul campo del Crema.

I ragazzi hanno vinto 3-0 sul campo della Castellana ultima in classifica. Hanno faticato più del dovuto contro avversari mai domi, ma comunque inferiori, forse sottovalutati. I parziali (27-25, 25-23, 25-22) rendono l’idea di una gara molto combattuta, che la Webank ha vinto grazie soprattutto all’apporto di Nussi, Corinto, Mapelli e Riposati. Sabato la Pro Victoria ospita Verona, la cui posizione a metà classifica non rende l’idea adeguata di squadra molto temibile.

Nel rugby le ragazze di serie A (nella foto d’apertura) hanno vinto per 63-0 quella che era forse la partita più facile del campionato, in casa contro il Cagliari fanalino di coda. Sette mete per Gaudino, due per Rochas,  una a testa per Miccoli, con quattro trasformazioni, e Scotto. In virtù di questa prova convincente le monzesi restano al terzo posto.

I ragazzi di serie C hanno offerto una prova di grande temperamento, ma senza far vedere tutto quello che ci si aspetta da una formazione che punta alla promozione. Così è stata persa la gara interna contro una diretta avversaria, Rho, per 24-17. Sul 17 pari, i monzesi hanno accusato un calo di concentrazione che ha spianato la strada alla seconda in classifica. Tutti e 17 i punti di Monza sono stati segnati da uno splendido Predolini.

Nel settore giovanilel’Under 19 ha perso 16-7 contro il grande Milano, mentre nel torneo di Gussago sono apparse in spolvero l’Under 11, prima e l’under 9, terza.

Ha fatto il suo esordio anche la risorta squadra di hockey su pista. Il Monza ha esordito sul campo del forte Novara perdendo per 9-4. Dopo aver segnato l’1-0 con Cavani, il ragazzo più atteso, il Monza ha sofferto il minore affiatamento rispetto ai piemontesi, nonché il disagio per una palestra più grande della propria. Ma sul 9-1 i monzesi hanno continuato dare l’anima. Venerdì alle 20 è in programma la festa che coincide con il primo turno casalingo, in via Ardigò, contro l’Agrate. Ingresso gratuito, come per tutte le partite, con la possibilità di diventare soci sostenitori a 30 euro.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi