01 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Monza sciupone, altra occasione persa

11 Novembre 2007

20071112-verona_mzmenassi.jpgI biancorossi hanno dominato in casa di un Verona contestato dai suoi tifosi. Sprecano sei palle gol e restano in una zona di classifica poco lusinghiera

20071112-verona_mztarallo.jpgMonza, occasione persa. I ragazzi di Pagliari hanno dominato la gara in casa di Verona davvero mal messo: ma hanno sciupato troppe palle gol, soprattutto con l’unica punta Tarallo (nella foto). E la classifica continua ad essere deludente, da mediocre centro classifica.

Il Bentegodi è lo stadio col maggior pubblico di tutto il campionato. Poteva essere la trasferta più dura, ma in realtà il Monza si è trovato in una situazione in cui erano annullati tutti i vantaggi del fattore campo avversario. Ottomila spettatori hanno contestato il Verona, meritatamente ultimo in classifica in serie C quando la piazza è abituata alla serie A. Fattore ancor più importante sono state le curve mute. Prima della gara i capi delle due tifoserie si sono accordati per non esporre striscioni e soprattutto per non cantare durante tutta la partita, come loro segnale rispetto alla morte del tifoso laziale, ucciso da un poliziotto ad Arezzo nella mattinata. Si è giocato in un clima surreale, come in campo neutro, che comunque dava dei vantaggi ai monzesi, che si sono mostrati nettamente più forti dal punto di vista tecnico. 

 

20071112-verona_mzultra.jpg

I tifosi monzesi erano circa duecento: un bel numero, quasi tutti ragazzi della curva, che hanno approfittato per passare il weekend nella splendida città veneta, sin da sabato. I tifosi biancorossi presenti hanno confessato la loro delusione per la vittoria mancata: soprattutto, dicono, con l’uomo in più il Monza avrebbe dovuto provarle tutte. Cosa che non ha fatto, da quando al 60’ il veronese Iovine si è fatto espellere. A loro sono piaciuti Rossi e Arcidiacono in attacco, e la grinta di Menassi, che ha dovuto sopperire alle mancanze di un Brambilla non ancora al meglio.

Sin dall’inizio il Monza ha prevalso ed ha costruito tante palle gol, delle quali almeno tre consistenti nel primo tempo, con Rossi e due con Tarallo. Il Verona non è mai stato davvero pericoloso. E anche nella ripresa il portiere biancorosso Brivio non è stato minacciato, se non da un colpo di testa di Sibilano. Al contrario il Monza ha continuato ad avere molte più occasioni, ma non è mai riuscito a segnare, ancora con Tarallo per due volte e con Iacopino nel finale.

VERONA – MONZA   0-0

VERONA: Rafael, Mancinelli, Comazzi; Orfei, Sibilano, Morabito; Ferrarese, Iovine, Corrent, Cossu (dal 61′ Herzan), Da Silva (1′ dal 46′ Cissè, dall’84’ Hurme). All. Pellegrini.

MONZA: Brivio, Taccucci (dall’86’ Teani), Barjie; Menassi, Bartolucci, Zaffaroni; Iacopino, Brambilla, Tarallo; Rossi (dal 67′ Vicari), Arcidiacono (dal 73′ Gerardi). All. Pagliari.

ARBITRO: Candussio di Cervignano del Friuli.

AMMONITI: Ferrarese (V), Barjie, Brambilla, Taccucci (M).

ESPULSO: 60′ Iovine (V).

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi