23 Novembre 2020 Segnala una notizia

Genova non si dimentica

28 Novembre 2007

20071128genova.jpgIl racconto di alcuni ragazzi che hanno partecipato alla manifestazione del 17 novembre in ricordo degli avvenimenti del 2001. Monza era la grande assente video-inside.gif

 

Che ne è oggi di quell’estate 2001 a Genova? La Brianza partecipò numerosa al controvertice e sa dunque che oggi 25 manifestanti rischiano scontare un totale di 225 anni di carcere ed altri 13 che dovrebbero pagare per aver messo a repentaglio l’immagine del paese. C’è chi a sei anni di distanza è tornato a Genova, per la manifestazione del 17 novembre, c’è chi ha urlato contro il silenzio "Genova libera" in nome della verità e della giustizia. Paolo e Valentina, due ragazzi di Monza, ci hanno raccontato del viaggio Monza-Genova, di cosa loro è rimasto di quella giornata, di quali idee hanno fatto sfilare verso piazza De Ferrari di Genova. E perché, secondo loro, Monza, questa volta, non c’è stata. 

{youtube}0rSdcU3W_qU{/youtube} 

Paolo parla a nome del Centro Sociale del Boccaccio, unica realtà ad aver lancato l’appuntamento delle 10 alla stazione di Monza per muoversi verso Milano, dove per le 11.30 era prevista la partenza di un treno speciale. «Un treno colmo di gente, partito in ritardo perché la polizia non ci faceva salire e ci sispintonava» dice Valentina, studentessa, che si è aggregata con un’amica alla delegazione del Boccaccio.

La manifestazione del 17 è stata una manifestazione di protesta contro la richiesta di condanna, per devastazione e saccheggio, dagli 8 ai 15 anni di carcere per 25 "capri espiatori" sotto processo. "Ripartiamo da Genova contro chi devasta la nostra storia e saccheggia le nostre vite" recita l’appello del Centro Sociale. Una storia, quella della repressione pensata a tavolino, del processo per l’uccisione di Carlo Giuliani, del massacro alla Diaz, delle torture nella caserma di Bolzaneto che si sta archiviando nelle aule di tribunale. La realtà di riferimento per queste vicende dal punto di vista movimentista è Supporto Legale, un gruppo di professionisti e non che si sono messi a disposizione della causa cercando di far emergere la verità. (www.supportolegale.org)

Il corteo del 17 è stato partecipato da 50 mila persone. Le mille anime del movimento hanno sfilato accanto, come fu a Genova nel 2001.  Uno sfilare silenzioso, come se quei giovani stessero vivendo il lutto di una ferita. 

{youtube}5aQcLKYM6M0{/youtube}

 Una memoria ed una ferita che per Monza non bruciano. Mentre forse il 2001 ha rappresentato il momento di maggior floridità della realtà associata e del coordnamento della società civile per i grandi temi, per il 17 novembre, non è arrivata notizia di qualche coordinamento che da Monza è partito per Genova. Genova 2007 non è stata solo dissenso: «Sono andata a Genova anche per combattere per il mio futuro, perché non mi venga tolta la libertà di manifestare con il facile escamotage dell’artiolo 419 – devastazione e saccheggio –  e aggiunge tristemente – e agli studenti della mia città questo non interessa; a Monza mi sembra che nessuno abbia una presa di coscienza». Come si torna da Genova?

Con una speranza ed un nuovo appuntamento e dunque un nuovo obiettivo. La speranza per i ragazzi è quella di aver ricompattato il gruppo e con l’appuntamento per l’8 dicembre a Milano per premere sulla Magistratura.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi