01 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Settimana importante per la lega contro i tumori

30 Maggio 2007

20070529_legatumoriOggi giornata contro il tabacco e domenica, all'autodromo, la 28a edizione della marcia podistica Formula 1. Occasione di sport e per raccogliere fondi

Educare i giovani a non cadere nella dannosa abitudine del fumo e motivare a smettere coloro che non sono ancora riusciti ad abbandonare la sigaretta.

E' questo lo scopo della Giornata Mondiale senza Tabacco indetta per la prima volta il 31 maggio del 1988 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Per sensibilizzare sul tema la sezione provinciale di Milano della Lega italiana per la lotta contro i tumori ha promosso nelle scuola elementari di Milano e provincia un concorso di disegno e ingegno intitolato "Fumo Story… e poi?… continua tu la storia". Tra le circa 23mila opere pervenute sono state selezionate le migliori che verranno premiati questa mattina in piazza san Carlo a Milano da Gianni Ravasi, presidente della locale sezione della Litl, e da Carla De Albertis, assessore alla Salute del comune di Milano.

Inoltre a Monza, in via Italia, sarà allestito un banchetto dove i volontari della Lilt distribuiranno materiale informativo sui danni che il fumo può provocare e sulle attività dell'associazione.

Anche il week-end è importante per la Litl: tutto è pronto per "Formula 1", la 28° edizione della marcia podistica non competitiva organizzata dall'associazione che si svolgerà domenica prossima 3 giugno sullo storico circuito automobilistico monzese.

Un appuntamento irrinunciabile tra sport e solidarietà per trascorrere una bella giornata insieme alla famiglia e agli amici, oltre che essere un'occasione unica per calpestare la pista dove corrono le auto più potenti del mondo.

Un evento, patrocinato dall'assessorato allo sport del comune di Monza, dall'assessorato allo sport e turismo della provincia di Milano e dalla regione Lombardia, ogni anno richiama oltre 15mila persone.

Diverse sono le novità per l'edizione 2007. Innanzi tutto la marcia è stata inserita nel calendario Faisp, e in più sono stati realizzati nuovi percorsi, differenziati per colore ed estensione, che si snodano anche all'esterno della pista nella stupenda cornice del parco: il percorso giallo di 2,4 km è quello più adatto ai bambini; il percorso verde di 5,8 km si correrà tutto sull'asfalto più celebre di Monza, il percorso rosso di 9 km seguirà i sentieri del parco e per finire il percorso blu con i suoi 14 km accontenterà gli amanti della corsa con un mix tra asfalto e sterrato.

Ogni podista riceverà in omaggio la maglietta ufficiale . Per i più piccini verranno allestiti scivoli gonfiabili e per tutti ci sarà la possibilità di effettuare giri in carrozza a cavallo nel parco. Il tutto verrà allietato con musica offerta dai gruppi bandistici della Italian Marching Band.

L'iscrizione, un'offerta di 5 euro alla Lega contro i Tumori, si può effettuare presso:
– a Milano: in via Strobel, 6  tel 02.266.80.712, presso la Segreteria Organizzativa del Settore Marketing & Fund Raising della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.
– a Monza: in via San Gottardo, 36 – tel. 039.39.02.503 presso lo Spazio Prevenzione della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori
– il mattino stesso della corsa presso gli ingressi in pista di Vedano e Biassono S.Maria alla Selve (è possibile parcheggiare all'interno).

Per informazioni: http://www.legatumori.mi.it/

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi