04 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Monza sotto la “bolla”

14 Maggio 2007

20070514_wi-fi

Attivato nel centro storico il primo collegamento senza fili a Internet. Servirà a studenti, professionisti e turisti, ma anche ai dipendenti del Comune per collegarsi agli uffici.

Da venerdì 10 maggio è attiva la prima "bolla" informatica di Monza. È stato infatti attivato il collegamento wi-fi che copre le quattro piazze centrali della città, Trento e Trieste, Roma, Carducci e San Paolo, offrendo la possibilità di collegarsi a Internet senza fili con un computer portatile. Il servizio, presentato dall'assessore ai servizi informatici Paolo Pilotto (foto) è stato attivato in collaborazione con Telecom Italia e si avvale, per il momento di due antenne: nelle prossime settimane ne verranno installate altre quattro che garantiranno la "copertura" di quasi tutto il centro storico fino al Binario 7 e alla Stazione centrale.

Inoltre, ed è la prima volta che accade in Italia, la stessa "bolla" ospita sia la connessione Internet dell'utenza esterna sia il collegamento Intranet di tutti gli uffici comunali. Ciò significa che gli operatori del Comune, a partire dai Vigili urbani avranno la possibilità di collegarsi con la rete informatica dell'amministrazione senza doversi recare in ufficio. Questa prima fase ha avuto un costo a carico del Comune di 50 mila euro: a completamento del progetto, che avverrà entro qualche anno, con la copertura totale della città, la spesa assommerà a 200 mila euro totali. A carico di Telecom l'installazione, la gestione e la manutenzione delle antenne.

Dal tavolino di uno dei bar di piazza San Paolo o sulle panchine all'ombra dell'Arengario, ma anche a spasso in una delle vie del centro storico, basterà quindi avere con sé un pc portatile o un palmare per avere accesso a internet. La copertura Wi-Fi a banda larga, ovvero una connessione senza fili fino a 2 Mb al secondo di velocità, si mette al servizio di cittadini e turisti nel "salotto buono" di Monza.Si tratta di una tecnologia già sperimentata da Telecom negli aeroporti nazionali e nelle stazioni. Telecom ha fornito la piattaforma tecnologica e posizionato le prime 6 antennine "hot spot", scatolette di una dcina di centimetri per lato, quindi a zero impatto visivo sugli edifici dovo vengono installate.Piccoli cartelli in italiano e inglese con il logo Wi-Fi saranno posizionati in tutti i punti dove la connessione senza fili sarà disponibile.

«Il centro storico deve avere sempre più forza attrattiva e il Wi-Fi è un servizio che sarà senz'altro utile non solo per i commercianti, i professionisti, i ragazzi nelle biblioteche o per i lavori fuori sede dei dipendenti del Comune, ma anche per i turisti che troveranno un motivo in più per apprezzare la nostra città – ha sottolineato il sindaco Michele Faglia –  L'intenzione è di allargare la copertura dovunque il Wi-Fi possa essere utile:le scuole, le università, le biblioteche, i luoghi turistici ma anche il Parco».

Il funzionamento del Wi-Fi monzese è stato illustrato da Giovanni Pozzoli, responsabile per la Lombardia del public sector market di Telecom Italia. Dovunque arrivi il segnale con un pc o un palmare, predisposti alla connessione senza fili, si può accedere alla rete pagando secondo tariffe a tempo: un'ora costa 3 euro, 5 ore 5 euro, 24 ore 15 euro, 7 giorni 40 euro. Per i clienti Alice l'accesso sarà automatico con username a password già registrati e l'accredito del servizio sarà addebitato direttamente in bolletta. Per gli utenti Vodafone, Linker o dei gestori esteri convenzionati con Telecom, l'accesso avverrà automaticamente in roaming, con pagamento a seconda del proprio piano tariffario. Per tutti gli altri sarà necessario registrarsi chiedendo i codici d'accesso e scegliendo il tempo di uso della connessione, pagando attraverso carta di credito.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi