28 Novembre 2020 Segnala una notizia

I PARTITI VERSO LE ELEZIONI – Rifondazione Comunista

1 Maggio 2007

20070414rifondazione

Obiettivi: lavoro, casa, politiche sociali e giovanili. Strumenti: sviluppo degli insediamenti produttivi e realizzazione di un nuovo modello di città sostenibile

«Abbiamo dimostrato di saper governare. E se in questi 5 anni non abbiamo potuto fare di più di quello che era nelle nostre potenzialità, è solo perché abbiamo ereditato una situazione pesantissima dalla precedente Amministrazione di centrodestra». Presenta così, Marco Fraceti, segretario cittadino di Rifondazione comunista, il volto "nuovo" del suo partito, che tutti volevano ascrivere nel fronte del "no", capace cioè di opporsi a tutto ma di non proporre mai soluzioni oncrete ai problemi. «Anzi: possiamo dire che solo il peso del Prc in Consiglio e in Giunta, pur in un quadro di pari dignità e nel rispetto reciproco, non ha permesso il dispiegarsi di più idee e proposte per accentuare il percorso di rinnovamento della società monzese», aggiunge.

L'esperienza di governo di Vincenzo Ascrizzi, assessore dalle molteplici deleghe, tra cui spiccano la Comunicazione, il Turismo spettacolo ed eventi, l'Arredo urbano, è stata il valore aggiunto per il partito che gli ha consentito di incidere in maniera concreta sul rinnovamento della città. «Se pensiamo a tutto il lavoro di rigualificazione delle piazze e delle strade nei quarieri di periferia, che hanno tradotto in pratica quel concetto di "città policentrica" che nel programma del 2002 pareva solo uno slogan, abbiamo un esempio concreto di come le proposte le sappiamo fare, eccome». Per non parlare poi dell'impegno nella gestione dell'Urban Center, che è diventato uno spazio a disposizione di associazioni e cittadini per le attività politiche e culturali più diverse: oppure del contributo dato allo sviluppo delle poitiche giovanili, con le iniziative tese a riempire di contenuti quel grande "laboratorio" che è il progetto dell'ex Macello: i concerti che sono stati organizzati, che hanno mobilitato migliaia di giovani, le rassegne come "Overground" e di esempi de ne potrebbero fare molti altri.

Nell'imminenza delle elezioni, Fraceti chiede alla sinistra alternativa monzese di aumentare il peso di Rifondazione all'interno della colazione di centrosinistra. Per farlo, il Prc si presenta all'inizio della campagna elettorale, con un "pacchetto" di proposte a cominciare dal diritto al lavoro, che andrebbe tutelato istituendo un'Agenzia del lavoro di Monza. «Perché se non hai un lavoro non puoi pagare un affitto e quindi ti viene negato il secondo diritto fondamentale che è il diritto alla casa». Ma il lavoro non deve essere lavoro precario: «Perché sennò non ti danno il mutuo, non ti concedono un prestito, non puoi sposarti e metter su famiglia». Quindi bisogna guardare a esperienze già sviluppate positivamente, come quella di Sesto San Giovanni dove è stato realizzato un grande progetto di riqualificazione industriale dell'ex Falk Concordia dove si sono insediate aziende che hanno creato 400 nuovi posti di lavoro. «Se un'Amministrazione si impegna ad agevolare, ad esempio dul terreno della fiscalità loclae, aziende che si impegnano ad assunere e a stabilizzare i lavoratori dopo un periodo di flessibilità in entrata, allra si attraggono gli investimenti e si stmola lo sviluppo». Sul fronte del lavoro, però, il Comune deve iniziare a dare il buon esempio con la regolarizzazione dei suoi dipendenti precari, «problema che si è iniziato ad affrontare ma che non è stato risolto completamente».

Nuovo modello sociale ma anche un modello più avanzato di città sostenibile, da raggiungere istituendo un "tavolo di concertazione" tra Comune, Agam, Aler, cooperative edilizie, Assimpredil e associazioni degli amministratori di condominio per studiare un Piano energetico mirato alle nuove costruzioni. Non a caso è stato ufficializzato un accordo con la "Sinistra rossoverde" il cui portavoce, Paolo Rurale sarà in quinta posizione nella lista del Prc, capeggiata da Ascrizzi . E inoltre il diritto alla casa da conseguirsi con la realizzazione di alloggi per anziani e di edilizia economico popolare. Grande rilievo anche alle politiche giovanili e al tempo libero con spazi di aggregazione giovanile nei quartier, a cominciare dal rilancio dei Cag.

"Vuoi vedere che Monza è cambiata davvero?", è lo slogna con cui si presenta il Prc a questa campagna elettorale.Per quanto riguarda la composizione della lista, dei 28 candidati un terzo sono donne, capeggiate dalla consigliera uscente Adriana Colombo e da Lorena Praboni, psicologa ed esponente del movimento Retescuola. Poi si conferma l'altro consigliere Giovanni "Nino" Taddeo mentre non si candiderà, per ragioni di incompatibilità, il segretario Marco Fraceti. «I sondaggi ci danno al 5-6%: – spiega questi – Speriamo di aumentare la nostra presenza in Consiglio e, di conseguenza, oltre alla conferma di Ascrizzi, un secondo assessorato, per cui il partito è pronto a impegnarsi con i livelli, anche personali, più alti, per seguire meglio proprio alcuni impegni programmatici che ci stanno a cuore, come politiche giovanili o servizi sociali».

Queste elezioni sono un appuntamento importante per la politica di Monza ma che condizionerà le sorti future dell'intera Brianza. «Non solo: diventa interessante capire quanto il risultato che uscirà dall'urna della terza città della Lombardia avrà ricadute anche rispetto alla politica nazionale. Lo scenario che abbiamo creato a Monza ha anticipato già nel 2002 percorsi politici che a livello "centrale" si sono concretizzati quattro anni dopo quelle elezioni – ricorda Fraceti – La prossima fase della vita amministrativa del Comune di Monza dovrà essere segnata da un salto di qualità della politica cittadina».Il segretario ribadisce che il Prc rimane un "cantiere aperto" nell'ambito della sinistra per continuare un'intensa lotta politica in difesa dei diritti e i valori globali: democrazia partecipata, cooperazione, legalità, sviluppo sostenibile, consumo critico, impresa sociale.


Rifondazione Comunista


Candidato sindaco Michele Faglia

1 Ascrizzi Vincenzo
2 Colombo Adriana
3 Taddeo Giovanni detto Nino
4 Peraboni Lorena
5 Rurale Paolo
6 Basile Costantino detto Tino
7 Caioli Anna
8 Chiorazzi Giuseppe
9 Di Palma Concezio detto Ezio
10 Ghezzi Piermarco detto Marco
11 Ghezzi Tiziano Luigi
12 Giannelli Lucio
13 Giovannini Giacomo
14 Grassi Daniela
15 Loreto Antonio
16 Mantica Mauro
17 Meroni Massimo
18 Nava Alberto
19 Pizzinato Alberto
20 Quitadamo Michele
21 Ronchi Maria ved. Braga
22 Tanca Salvatore
23 Timpani Pino
24 Trotti Gino detto Gino    
25 Umbriano Vittoria
26 Valtorta Rossana
27 Vanosi Orietta
28 Vincenzi Rosella


Circoscrizione 1

Rurale Paolo
Colombo Fiorella Viviana
Ghezzi Marco
Giannelli Lucio
Loreto Antonio
Marro Bruno
Pasquini Matteo
Pulga Luigi
Rao Concetta
Ronchi Maria ved. Braga
Taddeo Giovanni detto Nino
Timpani Pino

Circoscrizione 2
Di Palma Concezio
Basile Costantino
Colombo Adriana
Giovannini Giacomo
Loreto Antonio
Meroni Massimo
Nava Alberto
Peraboni Lorena
Petrucci Vincenzo
Pulga Luigi
Tanca Salvatore
Umbriano Vittoria

Circoscrizione 3

Meroni Massimo
Chiorazzi Giuseppe
Colombo Fiorella Viviana
Ghezzi Tiziano
Giannelli Lucio
Grassi Daniela
Petrucci Vincenzo
Quitadamo Michele
Rurale Paolo
Taddeo Giovanni detto Nino
Trotti Gino
Valtorta Rossana

Circoscrizione 4

Quitadamo Michele
Chiorazzi Giuseppe
Colombo Adriana
Ghezzi Tiziano
Giovannini Giacomo
Grassi Daniela
Mantica Mauro
Pizzinato Alberto
Trotti Gino
Umbriano Vittoria
Valtorta Rossana
Vincenzi Rosella

Circoscrizione 5
Ghezzi Marco
Basile Costantino
Di Palma Concezio
Marro Bruno
Nava Alberto
Pasquini Matteo
Peraboni Lorena
Rao Concetta
Ronchi Maria ved. Braga
Tanca Salvatore
Timpani Pino
Vincenzi Rosella

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi