30 Novembre 2020 Segnala una notizia

Bugno fa il pieno!

1 Maggio 2007

20070501_gfgiannibugno2 Alla Gran Fondo un successo: 2000 ciclisti in pista, fra questi anche Fondriest, Motta e Claudio Gentile

Duemila cicloamatori il 1 maggio, tra cui alcuni popolari big dello sport, hanno partecipato alla prima edizione della Granfondo Gianni Bugno – Monza Brianza. I tre percorsi, tutti con partenza ed arrivo sulla pista dell'autodromo di Monza, hanno toccato salite storiche come il Ghisallo, il Lissolo ed il Colle Brianza. Gianni Bugno – e con lui Maurizio Fondriest, Gianni Motta e l'ex campione del mondo di calcio Claudio Gentile – si sono misurati chi sul circuito lungo di 146 chilometri, chi sul medio (97,8) e chi sul corto (67). Hanno presenziato alla "Bugno", tra gli altri, il presidente della Federciclismo Renato Di Rocco ed il presidente dell'Assocorridori e del comitato organizzatore dei Mondiali Varese 2008, Amedeo Colombo.

gfbugno_partenza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sul percorso lungo, in campo maschile, ha vinto Matteo Podestà (Viner Team) in 4h06'03" (35,6 km/h) davanti a Stefano Sala e Matteo Cappè. Podestà si è dimostrato il più veloce anche sulla salita del Ghisallo. In campo femminile si è imposta Monica Bonfanti (GS Cicli Quadri). Sul percorso medio successi di Niki Giussani (Team Carimate) e Annarita Piccari (SS Frecce Rosse). Il premio per il team più numeroso è andato al Pedale Sestese. Dopo la Granfondo, su un giro di pista dell'autodromo si è corso il 1° Trofeo Cervélo: vittoria del francese Olivier Spagnol (5,8 km alla media di 47,6 km/h).
Soddisfatto Gianni Bugno, che riconosce al comitato organizzatore presieduto da Gianni Casaletti «uno straordinario impegno accompagnato da grandi capacità organizzative. Questa granfondo ha tutte le potenzialità per crescere ulteriormente. L'appuntamento è all'anno prossimo…»
"Abbiamo dimostrato ancora una volta che l'iniziativa paga e la collaborazione tra le società è il metodo corretto per ottenere i risultati", così dichiara Dino Dlci, assessore allo sport che ha sostenuto l'iniziativa.
"Questa gara – continua Dolci – avrà sempre più seguito perchè è costituita da tre ingredienti fondamentali: l'intitolazione ad un campione di Monza sempre ben voluto e stimato; l'utilizzo della pista dell'autodromo; la valorizzazione di percorsi classici brianzoli molto amati dagli sportivi delle due ruote.  Con eventi di questo calibro Monza si sta guadagnando sempre di più i reali titoli di capoluogo della provincia!"

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi