06 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Aumentano le attenzioni al mondo dei disabili

8 Maggio 2007

20070505_brianzasenzabarriereSpazio senza barriere e Valore volontario: una nuova sede, un sito internet e tante proposte per il tempo libero delle persone disabili di Monza e Brianza

Il nuovo sportello "Tempo libero senza barriere" è in funzione presso gli spazi della nuova provincia di Monza e Brianza, in piazza Cambiaghi 5. E' il frutto della collaborazione del progetto Monza e Brianza della provincia di Milano e del sostegno delle amministrazioni locali appartenenti ai Distretti di Monza e di Carate Brianza.

Il nuovo servizio monzese, denominato Spazio senza barriere, è aperto tutti i martedì dalle ore 12.30 alle 16.30 e i giovedì dalle ore 8.30 alle 14.30 (tel. 039/2358774, email: monza@brianzasenzabarriere.it)

Lo sportello ha il compito di fornire informazioni a disabili, famiglie, scuole, servizi ed associazioni, su tutte le attività del tempo libero che normalmente sono precluse alle persone portatrici di handicap. Infatti mentre già esiste una rete di servizi ufficiali dedicati al sostegno educativo e all'inserimento lavorativo dei disabili, le famiglie rischiano di rimanere da sole nel fronteggiare le difficoltà quotidiane.

Per accompagnare le famiglie a far fronte a questi bisogni è già da tempo attivo in Brianza il progetto Tempo Libero Senza Barriere. Promuovere una nuova cultura della disabilità volta a valorizzarla come risorsa umana, morale, sociale, economica e culturale, e favorire l'incontro tra le persone disabili e persone comuni al fine di stabilire relazioni sociali e di amicizia.

Concretamente con il progetto si cerca di fornire sostegno, accompagnamento e informazioni di supporto alle persone con disabilità, in modo da permettere la conoscenza e la fruizione di strutture già presenti sul territorio e individuare i percorsi che riducano gli ostacoli e amplino le occasioni di pari opportunità. La complessità delle richieste effettuate dagli utenti, evidenziate dalla Relazione Senza barriere 2006, dimostra l'efficacia di questo servizio che di fatto promuovere una cittadinanza piena per tutti, anche per la vita quotidiana, per il tempo libero e per le relazioni sociali delle persone disalbili.

E' possibile rivolgersi allo Spazio senza barriere di Monza per ottenere consigli, segnalazioni ed indicazioni su corsi, iniziative culturali, attività sportive, ma anche su strutture ricettive ed itinerari turistici, indicati e studiati su misura per trascorrere vacanze o momenti di svago.

Lo sportello rimane in attesa di un logo e per questo motivo sono stati coinvolti gli Istituti d'arte della Brianza: nel prossimo anno scolastico sarà indetto un concorso da cui verrà scelta l'immagine che accompagnerà questo servizio.

Lo spazio è stato realizzato dall'Associazione Stefania e dalle cooperative Lambro e Solaris, e oltre alla sede di Monza, è stato attivato anche a Lissone per quanto riguarda l'organizzazione di attività di tempo libero e a Carate Brianza sia per l'organizzazione di attività sia come punto informativo.

Il sito internet www.brianzasenzabarriere.it, che funziona già da tempo, collega e mette in interazione i diversi sportelli e presenta alcune proposte e segnalazioni on-line utili ad avere una prima idea sulle attività relative al tempo libero per i disabili.

Il sito è il riferimento anche per il progetto Valore Volontario, sviluppato dagli sportelli con il sostegno iniziale della Regione Lombardia, ottenuto grazie ai fondi derivanti dalla legge regionale sulla famiglia, con l'obiettivo di raccogliere disponibilità di giovani interessati al volontariato, in particolare in relazione alla realizzazione di un supporto del tempo libero dei disabili. Questo significa raccogliere una disponibilità ad uscire insieme, ad organizzare e partecipare a feste, serate e viaggi. Per gestire al meglio il tempo dei volontari e le necessità e i bisogni dei disabili, Valore Volontario sta lavorando per costruire una Banca del Tempo, in cui far confluire queste informazioni e renderle maggiormente accessibili da parte di tutti.

Anche in questo caso si lavora con l'obiettivo di offrire alle famiglie di persone disabili un supporto nell'affrontare il percorso di crescita e autonomia dei figli, accogliendo la possibilità di affidare ad altri parte dei compiti legati alla socialità e al tempo libero, e promuovendo la creazione di una rete di volontariato a favore delle famiglie con figli disabili.

I giovani interessati possono rivolgersi agli sportelli oppure direttamente all'email valorevolontario@brianzasenzabarriere.it per avere ulteriori informazioni e segnalare il loro interesse.

Per ulteriori informazioni:
www.brianzasenzabarriere.it
comunicazione@brianzasenzabarriere.it
paolocamesasca@coopsolaris.it

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi