03 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Uno speciale tutto da scoprire

17 Aprile 2007

fac-simile

Il 27 e 28 maggio 2007 i cittadini residenti a Monza, italiani o appartenenti alla comunità europea sono chiamati a votare per eleggere il proprio Sindaco e i componenti del Consiglio comunale.
Insieme si vota anche per l'elezione dei cinque Consigli di Circoscrizione.

Quando si vota
Domenica 27 maggio, si vota dalle 8.00 alle 22.00, mentre lunedì 28 maggio dalle 7.00 alle 15.00.
Gli elettori presenti nei seggi all'orario di chiusura potranno comunque votare.

Dove si vota
Per votare ogni elettore deve andare, con la propria tessera elettorale e un documento d'identità valido, alla sezione elettorale indicata sulla tessera elettorale o sul tagliando di aggiornamento inviato dal Comune (in caso di cambio di residenza). 
L'Anagrafe di piazza Carducci resterà aperta domenica 27 maggio dalle 8.30 alle 12.30, per il rilascio della carta d'identità.

Risultati
Lo scrutinio delle schede inizierà subito dopo la chiusura dei seggi (ore 15.00 di lunedì 28 maggio).

 

Come si vota (da governo.it)
L’elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto:
– tracciando un solo segno sul rettangolo contenente il nominativo del candidato alla carica di sindaco. In tal modo, il voto si intenderà attribuito solo al predetto candidato sindaco;

– tracciando un solo segno sul contrassegno di una delle liste di candidati alla carica di consigliere comunale collegate a taluno dei candidati alla carica di sindaco. In tal modo, il voto si intenderà attribuito sia alla lista di candidati consiglieri che al candidato sindaco collegato;

– tracciando un segno sia su uno dei contrassegni di lista che sul nominativo del candidato alla carica di sindaco collegato alla lista votata. In tal modo, il voto si intenderà parimenti attribuito tanto al candidato sindaco che alla lista ad esso collegata;

– tracciando un segno sul rettangolo contenente il nominativo del candidato alla carica di sindaco ed un altro segno sul contrassegno di una lista di candidati consiglieri non collegata al candidato sindaco prescelto. In tal modo, il voto si intenderà attribuito sia al candidato sindaco che alla predetta lista di candidati consiglieri (c.d. voto disgiunto).
L’elettore potrà altresì manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale, scrivendone il nominativo (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, ove occorra, la data e il luogo di nascita) sull’apposita riga posta alla destra del contrassegno della lista di appartenenza del candidato consigliere medesimo. In tal modo, il voto si intenderà attribuito, oltre che al singolo candidato a consigliere comunale e alla lista cui il candidato stesso appartiene, anche al candidato alla carica di sindaco collegato con la lista medesima, a meno che l’elettore non si sia avvalso della facoltà di voto disgiunto, cioè della facoltà di esprimere il voto per un candidato sindaco diverso da quello collegato alla lista del candidato consigliere prescelto.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi