25 Novembre 2020 Segnala una notizia

Comune, Asl e Ospedale in un click

12 Aprile 2007

20070412card1

Grazie al programma di informatizzazione dei servizi pubblici, inserito nel progetto di "Piano regolatore del tempo", si potrà accedere alle banche dati dal computer di casa.

Comune, Asl e ospedale a portata di click. È stato avviato nei Comuni di Monza, Brugherio e Villasanta il progetto "My City Pass", dedicato allo sviluppo dei servizi al cittadino attraverso Internet, utilizzando la Carta regionale dei servizi, la tessera personale recapitata dalla Regione a tutti i cittadini lombardi, già valida come tessera sanitaria, assicurazione medica europea e codice fiscale. Certificati, pratiche anagrafiche, calcolo dell'Ici, ma anche la scelta o la revoca del medico curante, la visualizzazione del proprio fascicolo sanitario e, prossimamente, la consultazione dei propri referti medici e la prenotazione di visite specialistiche.

20070412card2Con una intesa siglata tra le tre amministrazioni, la Regione, la Asl3 e l'Azienda ospedaliera San Gerardo, i cittadini dei tre Comuni, muniti di un computer connesso ad Internet e un lettore di smart-card  avranno la possibilità di accesso ai servizi predisposti dal Comune e dal sistema sanitario locale. Il progetto "My City Pass" parte con la distribuzione gratuita di 1.650 lettori di smart-card (1.000 a Monza, 500 a Brugherio, 150 a Villasanta) che potranno essere richiesti dai residenti maggiorenni agli sportelli comunali oppure sui siti Internet dei tre Comuni. Oltre al lettore sarà necessario avere il Pin, il codice segreto della Carta dei Servizi, che può essere richiesto agli uffici postali. Inserendo la Carta dei servizi nel lettore e digitando il Pin il cittadino avrà accesso a una banca dati pubblica che in futuro è destinata ad ampliarsi sempre più. Ogni lettore ha un costo di 10 euro: il suo unico limite è che per ora potrà funzionare solo sui computer dotati del sistema operativo Windows, ma in futuro potrà essere gestito anche da altre piattaforme.  per ora solo Windows

«My city pass fa parte del progetto "Tempo al tempo" che ha lo scopo di mettere a punto un vero e proprio piano regolatore degli orari in città in modo da semplificare la vita al cittadino, fargli risparmiare tempo e limitare la burocrazia per l'accesso ai servizi» ha spiegato il sindaco Michele Faglia, che per questo ha deciso di sostenere l'iniziativa. Inoltre una volta che tutte le Aziende ospedaliere renderanno disponibili on line le loro agende, si potranno prenotare le visite specialistiche da casa.

Il Comune di Monza ha già reso disponibili i servizi di autocertificazione on line  per quanto riguarda i cambi di residenza o le denunce di inizio o fine attività commerciali. Possono essere inoltrate le richieste per i servizi di mensa e trasporto scolastico, per i tagliandi di sosta per disabili o per i permessi temporanei di circolazione. Entro la fine dell'anno saranno disponibili anche le richieste di iscrizione agli asili, le certificazioni dello stato civile, il calcolo dell'Ici, le informazioni sulle contravvenzioni e le iscrizioni al sistema bibliotecario. Per realizzare il progetto il Comune di Monza ha a disposizione un finanziamento di 160mila euro erogato dalla Regione.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi