27 Novembre 2020 Segnala una notizia

Avis: compleanno multiculturale

24 Aprile 2007

20070424_avisL'associazione volontari donatori sangue festeggia gli 80 anni dalla sua fondazione con un progetto per coinvolgere anche gli stranieri tra i donatori

L'avis compie 80 anni. Per festeggiare questa importante ricorrenza le sedi locali di Monza e di Sesto San Giovanni hanno attivato un progetto multiculturale per aprire le porte della donazione di sangue anche agli extracomunitari residenti nel nostro paese.

Così la scorsa domenica 22 aprile i nuovi donatori musulmani si sono presentati al centro trasfusionale dell'ospedale San Gerardo di Monza per il loro primo prelievo di sangue in donazione.

L'iniziativa ha riunito i Centri Culturali Islamici, i responsabili Avis e i componenti delle Comunità islamiche di Monza e Sesto. Due incontri per informare sui criteri di idoneità del donatore e sulla costante necessità di sangue per il sistema ospedaliero di Monza. Ben 80 persone, sulle 120 presenti alle due serate, hanno aderito al progetto e hanno effettuato i primi prelievi preliminari necessarei alle analisi del sangue di idoneità.

Il dottore Luca Maretti ha partecipato alle due serate come medico del Centro Trasfusionale San Gerardo e ha sottolineato il risvolto culturale, oltre che informativo, degli incontri: "Ci siamo impegnati nel trasmettere il significato della donazione e dei suoi benefici. Avere più donatori di un gruppo etnico significa, in prospettiva futura, rispondere con più facilità ad una eventuale richiesta di sangue. In ogni comunità etnica, infatti, sono presenti caratteristiche immunogenetiche proprie e le comunità nord africane con cui si è aperto il dialogo hanno, ad esempio, una maggioranza di sangue di gruppo B. Dunque diventare donatori non può che portare benefici anche a loro stessi".

Roberto Saini, direttore dell'Avis Monza, descrive entusiasta il progetto di integrazione e di sensibilizzazione: "In sostanza questa domenica abbiamo accolto ben 25 nuovi donatori, figure di cui abbiamo sempre più bisogno". Infatti solo il 3% della popolazione italiana sul potenziale 65% (la condizione base per una donazione è essere di un'età compresa tra i 18 ed i 65 anni) è donatore di sangue. I nuovi associati ora avranno in agenda nuovi prelievi nei tempi che vengono solitamente consigliati: 3 mesi di intervallo tra una donazione e l'altra per gli uomini e 6 per le donne.

Ecco il link per ricercare la sede Avis a voi più vicina (http://www.avis.it/usr_view.php?ID=629) dove trovare le informazioni necessarie per diventare donatori.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi