26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Un ospedale pensato per i bambini

27 Marzo 2007

20070327_ospedalebambiniIl più grande sogno del Comitato Maria Letizia Verga, che da anni si batte per sconfiggere la leucemia, sta per diventare realtà

Monza avrà un ospedale completamente dedicato all'attività di assistenza e cura dei bambini e delle loro mamme. E' un progetto della Fondazione Monza e Brianza per il bambino e la sua mamma (www.fondazionembbm.i), che riunisce il Comitato Maria Letizia Verga (l'ente no profit monzese che, dal 1979, si batte per sconfiggere la leucemia), la Fondazione Tettamanti (che, in questo ambito, si occupa di Ricerca) e l'Azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza (l'ospedale sarà pubblico), garanti il Comune di Monza e l'Università Bicocca.

L'Istituto Maria Letizia Verga per la salute della mamma e del bambino, così è stato battezzato nell'ottobre del 2005, quando da sogno si è trasformato in un progetto operativo, sorgerà all'interno dell'Ospedale Nuovo di Monza, in un complesso dove saranno accorpate le attuali divisioni di Ostetricia e Neonatologia (che sono ancora al vecchio San Gerardo), la Clinica Pediatrica e il Centro di Ematologia Pediatrica e di Trapianto di Midollo Osseo, uno dei più importanti e prestigiosi Centri di eccellenza nel settore dell'Emato-Oncologia Pediatrica italiana, e realizzato in gran parte con il contributo del Comitato Maria Letizia Verga (www.comitatomarialetiziaverga.it).

 "Inizieremo i lavori prima dell'estate e, se tutto va bene, l'ospedale sarà costruito entro due anni e mezzo", ha detto Giovanni Verga, presidente del Comitato attivo a Monza dal 1979. "Il nostro contributo sarà di circa 4 milioni di euro, sui 21 milioni complessivi che sono stati stimati per realizzare la struttura. A oggi, ne abbiamo raccolti circa 1 milione e 200 mila. Vogliamo che l'ospedale sia una struttura accogliente, dove i bambini possano il più possibile sentirsi a loro agio e dove l'attività di Ricerca sia in primo piano, perché per sconfiggere la leucemia occorre lavorare ancora molto in questo ambito, anche se dagli anni Settanta a oggi sono stati fatti passi da gigante. Allora, solo il 20 per cento dei malati si salvava. Oggi, l'80% dei bambini leucemici ha speranza di guarire".

Per reperire i fondi necessari a mantenere il suo impegno, il Comitato ha già messo in piedi tantissime iniziative. Per citarne solo alcune, in questi giorni, per esempio, i volontari stanno vendendo le uova pasquali di cioccolato all'Ospedale Nuovo (li trovate venerdì 30 e sabato 31 marzo). Sempre venerdì 30 marzo, si potrà assistere al concerto di Primavera, alle 21, a La Rotonda di San Biagio (via Prina 19) con il soprano Franca De Pol, il tenore Andrea Semeraro ed Enrico Raimondi al pianoforte.

Anche Pierluigi Arcidiacono, che ha scritto di recente un libro dedicato alla vita di Marco Materazzi (Il Flabello, 12 euro), contribuisce a questa iniziativa. L'autore, infatti, ha deciso di devolvere 2 euro per ciascuna copia venduta. Dopo una prima tiratura di 2000 copie, ne è appena stata fatta una seconda, di 3000, in distribuzione nelle maggiori librerie di Monza e della Brianza. L'autore è legato a La Mitica, Nazionale italiana ragazzi guariti dalla leucemia (www.lamitica.org), la squadra di calcio nata, nel 2002, per volere e desiderio di un ragazzo guarito, Stefano Piciulin di Trieste, e del dottor. Momcilo Jankovic emato-oncologo, responsabile del Day Hospital di Pediatria ed ematologia dell'ospedale S. Gerardo di Monza, che ha raccolto il suo desiderio di far sapere a tutti, tramite lo sport oggi più popolare, che di leucemia si può guarire e che si può tornare ad essere ragazzi come tutti gli altri .

Infine, il grosso della raccolta per costruire il nuovo ospedale viene dall'operazione di Fund Raising battezzata L'alveare della vita. Chi volesse comprare anche solo un mattoncino della nuova struttura, può farlo, devolvendo 25 euro. Tutte le informazioni su questa iniziativa sono pubblicate sul sito web: www.alvearedellavita.it.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi