24 Novembre 2020 Segnala una notizia

Sentieri per l’infinito. Religioni a confronto

8 Marzo 2007

Quando fu vietato il culto degli antichi dei ed in particolare quello antichissimo che si svolgeva sull'ara della Vittoria, Simmaco, l'ultimo erede della tradizione pagana, così scriveva all'imperatore Onorio: "È giusto che quello che tutti adorano sia ritenuto un solo essere: guardiamo le stesse stelle, il cielo è comune a tutti, uno stesso mondo ci circonda. Ma che importa con quale strada si ricerchi la verità? Non si può pervenire con una sola via ad un sì grande segreto." 

A lui rispondeva Ambrogio, vescovo di Milano: "Ciò che voi ignorate noi lo conosciamo dalla voce di Dio. E ciò che voi cercate per congetture, noi lo sappiamo per certo dalla stessa sapienza e veracità di Dio. Perciò non si accordano le vostre idee con le nostre". Dopo milleseicento anni il dibattito fra le religioni risulta ancora fermo a questo punto. Interessante è pertanto l'iniziativa del Comune di Monza – assessorato alla Cultura e della Procultura della rassegna "Sentieri per l'Infinito" che reca come sottotitolo "Itinerari a confronto e dialoghi sull'identità spirituale". Speriamo bene perché il dialogo fra i tre grandi monoteismi, nonostante i meritevoli sforzi post conciliari e degli esponenti più illuminati delle tre grandi religioni monoteistiche appare oggi al palo e nello stesso tempo costituisce una necessità inderogabile non tanto e non solo per chi ha "bisogno di spiritualità", ma per la pace del nostro tormentato mondo. La prima iniziativa, su La violenza nelle religioni ha sollevato notevole interesse e afflusso di pubblico, in particolare per la brillante esposizione di padre Paolo dell'Oglio. La prossima sarà Abitare le Scritture con gli occhi di donna con Lidia Maggi, venerdì 16 marzo alle 21 al Teatro Villoresi. Seguiranno poi Un non credente legge la Bibbia, con Stefano Levi della Torre venerdì 30 marzo, La solitudine dell'Occidente con Khaled Fouad Allam venerdì 13 aprile e la Tavola Rotonda finale giovedì 19 aprile sempre alle 21.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi