24 Novembre 2020 Segnala una notizia

Il calcio nelle scuole per educare allo sport

21 Febbraio 2007

20070221bambini Incontri con gli sportivi al "Brianteo", un settore riservato ai ragazzi e un opuscolo distribuito nelle elementari e medie inferiori 

 

 

Il pallone entra a scuola. È stato presentato oggi a Monza il "Progetto scuole " elaborato dalle società calcistiche monzesi, dilettantistiche e professionistiche, coordinate dall'A.C. Monza Brianza 1912 in collaborazione con il Comune di Monza. In programma una serie di incontri allo stadio "Brianteo" tra le scolaresche delle primarie e secondarie di primo grado con una serie di atleti professionisti che porteranno le loro esperienze di vita e d sport. Il Calcio Monza, poi, in occasione delle partite casalinghe, metterà a disposizione degli studenti l'Iper Kids Area (foto), 20070221kidsareauno spazio dello stadio dedicato ai ragazzi che verranno invitati ad assistere agli incontri dei biancorossi. Verrà inoltre distribuito nelle scuole un opuscolo dal titolo "Gioco, Salute, Divertimento" che si propone di far riflettere sull'importanza dello sport nella crescita fisica e morale dei giovani, promuvendone alcuni aspetti fondamentali quali il far play, la corretta alimenazione, il rifiuto del doping la scelta dell'attività sportiva anche in caso di disabilità e molto altro ancora. 

"Visti i tanti esempi negativi può sembrare controcorrente parlare di educazione attraverso il calcio – ha detto l'assessore allo Sport del Comune di Monza, Dino Dolci – Ma proprio per questo dobbiamo intervenire per restituire al calcio, che è ancora lo sport più praticato di nostri ragazzi, la sua giusta dimensione di gioco, bello piacevole ed educativo se praticato nel rispetto delle regole"

Il presidente del Monza, Giovanbattista Begnini ha sottolineato che "é compito di tutti noi che lavoriamo in quest'ambiente cercare di mettere in luce quanto di buono esiste nel calcio  in tutte le discipline sportive". Questo nonostante i fatti di cronaca dicano speso il contrario. "Il mio augurio – ha concluso Begnini rivolto ai ragazzi  – è che la vostra genuinità e spontaneità possa crescere con voi e farvi amare davvero lo sport e i suoi valori, che sono in primo luogo il rispetto dell'avversario e del risulato del campo, perché il calcio rimanga sempre e comunque un gioco".

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi